Cina. I bambini del Centro Xi’An corrono al parco e ‘inciampano’ nella meraviglia dei fiori!

Nessun bambino può trattenersi davanti a un vasto prato in cui poter correre liberamente! La conferma che non esiste eccezione a questa regola universale arriva dai bambini della Casa di Accoglienza  di Xi’An, fondata da Ai.Bi nel 2012. La Casa di Accoglienza,  che ospita mediamente tra i quattro e gli otto bambini affetti da disabilità, non è solo un luogo in cui i bambini sono seguiti da medici esperti che verificano periodicamente le loro condizioni ma è principalmente un ambiente confortevole che gli restituisce un po’ di serenità, facendoli sentire “a casa”.

Come ogni domenica, i piccoli ospiti della Casa di Accoglienza obbediscono all’imperativo del gioco, insistendo con le tate per recarsi al parco al più presto ogni domenica che passa. Fortunate le tate, che con la scusa del riposino pomeridiano dei più piccoli riescono a posticipare almeno fino alle 16 le insistenti richieste dei bambini. E, proprio come ogni domenica, scalpitando per correre al parco, ogni bambino porta con sé ogni tipo di giocattolo a disposizione, per poi dimenticarsene pochi attimi dopo aver immerso i piedi nell’erba.

L’ultimo episodio di cui ci racconta tata Liu è lo stupore del piccolo An Wen Kun davanti ad un albero fiorito: mentre gli altri si dimenavano tra il dondolo e lo scivolo, il giro in passeggino con il piccolo ha rivelato il suo amore per i fiori. Non si arrabbierebbero mai i guardiani, se sapessero che qualche rametto degli alberi in fiore è finito nelle mani del piccolo An e ne ha riempito gli occhi di curiosità… ma meglio non dirglielo!

Il nostro obiettivo è che ogni bambino possa costantemente avere gli occhi pieni di curiosità e felicità e che possa continuare a correre al parco: tutto questo sarà possibile se il centro continuerà ad essere sostenuto da chi conosce le varie forme d’amare.

Con il Sostegno a Distanza  ogni domenica i bambini potranno godere di un panorama diverso e lasciarsi incuriosire con ciò che di più strano la natura ha da offrirgli: solo con il Sostegno a Distanza la curiosità dei bambini del centro Xi ‘An sarà più grande di quel che potranno descrivere.

Attiva un Sostegno a Distanza