Cina. Un cane barboncino con la maglia del Brasile a Xi’An. Tutto è possibile per i nostri bambini: anche vincere l’abbandono!

Domenica pomeriggio, in una rara pausa concessa dall’afa che si abbatte su Xi’an nei mesi estivi, le tate hanno portato i bimbi a fare una passeggiata al parco e i bambini hanno fatto un incontro del tutto particolare: un cane vestito con una maglietta del Brasile.

I bimbi ignari della provenienza geografica dell’indumento erano piuttosto divertiti dall’aspetto buffo dell’animale, e mentre i più piccini si sono limitati a cercare di avvicinarlo per fargli le carezze, il più grande del gruppo appena allontanatisi ha avuto la lucidità di chiedere a Tata Liu “Ma non fa già abbastanza caldoPovero cane gli hanno pure messo un vestito!

Tra le risate delle tate che non trovavano la cosa così strana sorge spontanea un dubbio…e se nella loro ingenuità i bimbi fossero più intelligenti degli adulti

Ed è così tra una gita al parco e tante risate che si svolgono le giornate dei bambini accolti nella Casa di Accoglienza di Xi’An dove seguiti dalle tate e da operatori del settore vengono costantemente impegnati e coinvolti in attività ludico ricreative studiate ad hoc e soprattutto nell’ottica di non pensar e superare il proprio stato di abbandono.

Attività rese possibili anche grazie al vostro aiuto, alle vostre attenzioni e generosità che supera ogni distanza e arriva dritta al cuore dei nostri bambini.

Nella Casa di Accoglienza di Xi’An  sono ospitati bambini affetti da disabilità provenienti dall’Istituto di Assistenza all’Infanzia della città di Xi’An.

Nella Casa questi bambini non solo possono godere di un clima più familiare, ma possono anche essere seguiti da esperti che verificano periodicamente le loro condizioni modificando, e se necessario integrando, ogni volta la loro fisioterapia.

Molti sono stati, nell’arco degli anni, i bambini che hanno beneficiato di questo servizio ma tanto ancora si può fare.

Attiva un Sostegno a Distanza