Colombia. Appello per Karen: da 4 anni sta cercando la mamma e il papà, ma ad oggi non li ha ancora trovati

06-16_133x133Ci sono ferite che possono essere sanate solo con l’amore di una mamma e un papà. È questo il caso di Karen, una bimba colombiana che ha già provato sofferenze che nessun bambino dovrebbe conoscere.

In un afoso giorno di settembre del 2011 quando Karen non aveva ancora 4 anni ed era in casa completamente sola, scoppiò un incendio che le provocò bruciature di secondo e terzo grado che le ricoprivano il 20% del corpo.

La bambina trascorse i mesi successivi in ospedale senza nessuno al suo fianco.


Oggi Karen ha 8 anni e mezzo, ha fatto varie infiltrazioni e le cicatrici non sono un problema evidente. Ma per cancellare quei segni di “dolore”, la piccola ha bisogno di una mamma e un papà.

Nonostante Karen non stia vivendo un’infanzia felice, è una bambina sorridente ed estroversa, ma ha bisogno dell’amore di una famiglia per eliminare la rabbia che le brucia dentro. La bimba, infatti, spesso è impulsiva e ha bisogno di qualcuno che le indichi delle norme chiare, che la elogi, qualcuno che le dedichi attenzione e affetto in modo esclusivo. Karen ha bisogno di guarire le ferite più profonde, quelle emotive. Per farlo ha bisogno da una mamma e un papà che prendano per mano la bambina e la aiutino a vincere del tutto il male dell’abbandono.

Noi di Ai.Bi. siamo sicuri che presto Karen troverà una famiglia che le faccia capire cosa sia l’Amore.

Per chi volesse maggiori informazioni può consultare la rubrica Figli in Attesa e mandare una e mandare una email all’indirizzo cristina.legnani@aibi.it.

Richiedi Informazioni