Congo: “Qui da noi, andare dal dottore è un ‘lusso’, ma grazie al vostro aiuto, sono riuscita a farmi visitare anch’io!”

Solo grazie al progetto CAI “Dal nostro cuore a quello dell’Africa” e all’Adozione a Distanza, la piccola Liliane ha avuto l’opportunità di effettuare una visita specialistica ed essere curata

La bambina che vedete in foto è Liliane, 12 anni, una dei minori soli, abbandonati o in difficoltà familiare ospiti dell’orfanotrofio SODAS, partner di Ai.Bi. nella Repubblica Democratica del Congo.

La piccola, quasi un anno fa, ha subito un forte trauma all’occhio a causa di un sasso che l’ha colpita. In seguito ad una prima visita in un centro specialistico oftamologico, il medico che l’ha visitata ha rilevato come il colpo ricevuto abbia causato una forte lesione ed una cataratta all’occhio destro, con conseguente ed elevato rischio di perdere la vista. L’unica soluzione per risolvere la situazione della bambina potrebbe essere un’operazione. Tutti gli operatori di Ai.Bi. e dell’orfanotrofio SODAS, attendono di sapere la valutazione da parte del consulente medico per conoscere anche le probabilità di riuscita.

Congo. Ai.Bi., dal 2008 è al fianco dei minori più vulnerabili

Ai.Bi. opera nella Repubblica Democratica del Congo dal 2008, con interventi di Adozione a Distanza nella città di Goma, capoluogo della provincia Nord Kivu, tra le aree più colpite dalla crisi umanitaria, per garantire protezione, accesso al cibo, istruzione e cure mediche ai minori accolti nell’orfanotrofio.

Solo grazie al progetto CAI “Dal nostro cuore a quello dell’Africa” e al sostegno dei donatori italiani dal cuore grande che aderiscono al progetto di Adozione a Distanza di Ai.Bi., la piccola Liliane ha avuto l’opportunità di effettuare una visita specialistica ed essere curata. Ecco, concretamente cosa è possibile fare attraverso l’Adozione a Distanza!


Un’Adozione a Distanza per i bambini ospiti dell’orfanotrofio SODAS in Congo

L’orfanotrofio SODAS, nella Repubblica Democratica del Congo, può ospitare fino 20 bambini dai 5 ai 14 anni. Nella struttura trovano rifugio minori orfani, abbandonati o separati dalle proprie famiglie a causa della guerra. I bambini spesso arrivano in orfanotrofio in condizioni di privazione e di malnutrizione. Grazie al prezioso aiuto dell’Adozione a Distanza, qui trovano cure mediche, un piatto caldo, acqua potabile, la possibilità di studiare e anche di ritrovare un po’ di gioia e di serenità.

Adotta anche tu a Distanza i bambini ospiti dell’orfanotrofio SODAS. Bastano 25 euro al mese. Per te meno di un caffè al giorno, per loro la speranza di un futuro migliore!

RICHIEDI INFO Oppure Attiva Adozione a Distanza