Ghana. Il male dell’abbandono e David più nessuno va a trovarlo in orfanotrofio

David ha 5 anni e da 4 è vive nell’orfanotrofio Royal Seed Home in seguito all’abbandono da parte della madre. Da allora, né la donna né altri parenti hanno mai fatto visita al bambino. Con un’Adozione a Distanza potrai aiutare il piccolo a superare il dolore e a ricominciare ad avere fiducia in se stesso e negli altri

A gennaio del 2020, David, che ora ha 5 anni, è stato accolto dall’orfanotrofio Royal Seed Home su disposizione del Tribunale.
Trovato pallido e affamato, aveva chiaramente bisogno di cure e protezione. Sua madre, arrestata per averlo abbandonato a causa di difficoltà economiche, non ha mai fatto visita al figlio dopo essere stata rilasciata, e nessun membro della famiglia si è fatto avanti per lui.

Ricominciare a fidarsi

Nei primi giorni in orfanotrofio, David mostrava segni di disagio: sfoghi cutanei, nervosismo e una forte timidezza che lo portava a evitare gli sguardi degli adulti.
Ma grazie all’ambiente amorevole e alle cure ricevute, ha cominciato ha cambiare.
È un bambino abbastanza sano, che ama giocare a calcio, suonare i tamburi e ballare. Partecipa alle attività domestiche e ha un debole per i piatti locali ghanesi.
Ma nonostante questi progressi, David conserva ancora dentro di se il dolore per l’abbandono ed è tuttora diffidente nei confronti degli adulti.
È evidente che ha ancora bisogno di tempo e sostegno per ricostruire la fiducia in se stesso e negli altri.

Che cosa significa attivare un’Adozione a Distanza?

Adottare a Distanza David è un gesto meraviglioso di vicinanza e sostegno verso un bambino in grave difficoltà familiare. Con 50 euro al mese, potrai garantire a David la possibilità di crescere serenamente e di studiare. Il sostenitore riceverà la foto del minore e potrà, se lo desidera, intraprendere con lui uno scambio di corrispondenza, tenendosi informato sui suoi progressi e sulle sue necessità, relazionandosi direttamente con i nostri operatori presenti nel Paese per avere aggiornamenti o, qualora lo desiderasse, inviare pensierini “extra” nei momenti importanti della sua vita, come nel giorno del suo compleanno.
Pensaci. Il tuo aiuto è davvero prezioso. David ti sta già aspettando.
Quella che vedi in copertina non è la foto reale di David. Per motivi di privacy non possiamo mostrarla al pubblico. L’immagine è stata generata con l’Intelligenza Artificiale. Riceverai la sua foto effettiva in fase di attivazione del sostegno.