Ghana. “Prima di perdere la mamma, ho promesso che sarei diventato infermiere”

EXTRA - ghana200E’ una storia di sofferenza e di riscatto quella di Harry, ragazzo ghanese che sin da piccolo, a causa dello stato di estrema povertà della sua famiglia, viene aiutato da Ai.Bi. nel suo percorso scolastico grazie al sostegno della “Scuola Primaria Ancelle della Carità” di Trieste.

Dal 2012 grazie a loro, Ai.Bi. sta seguendo Harry provvedendo per lui a vitto e tasse scolastiche presso la Sogasco Senior High School. Dal momento in cui ha terminato gli studi presso la Sogasco, si è dedicato ad insegnare agli altri bambini dell’orfanotrofio, che frequentano la scuola elementare del Living Faith Foundation. Una disponibilità a mettersi al servizio del prossimo, quella di Harry, che l’ha portato a superare l’ammissione alla scuola di formazione per infermieri della città di Ho. Il ragazzo prima di perdere la madre, morta alcuni mesi orsono, le ha promesso che sarebbe diventato infermiere e avrebbe aiutato il padre, un contadino che vive nei pressi di Hohoe ridotto allo stato di indigenza.

A questo proposito vorremmo organizzare una raccolta fondi per permettere a Harry di accedere alla scuola per infermieri e sostenere i costi di ogni semestre scolastico. Basterà effettuare una donazione con causale “donazione extra corso infermieri Harry Ghana” su conto corrente 3012 intestato ad Amici dei Bambini se si vuole pagare con bollettino; se invece si vuole effettuare un bonifico, su Iban c/c intestato ad Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini – Iban IT 09 R 03069 33380 100000008131 – Intesa Sanpaolo spa – via Roma, 1 – ang. Via Marconi – 20077 Melegnano (Mi).


Per qualsiasi informazione è possibile contattare il Referente Sad della sede centrale di Ai.Bi., Pippo Sollecito (02.98822337 – pippo.sollecito@aibi.it)