Kenya. Gli angeli del Sostegno a Distanza: Felistus, da minore vulnerabile ad avvocato per la difesa dei minori di Ai.Bi.

La sua è una storia di tenacia e forza di volontà. Ma, per il futuro, ha ancora progetti ambiziosi. Che, grazie a te, potrà realizzare

Si chiama Felistus e ha 31 anni. Oggi è l’avvocato per i minori di Ai.Bi. – Amici dei Bambini in Kenya. Ma, in passato, questa ragazza ha vissuto in prima persona l’esperienza di quelli che oggi difende: quella, cioè, di un bambino abbandonato. I sogni e le passioni di Felistus, infatti, hanno radici profonde, nella sua infanzia: orfana di padre, ha subito indirettamente le umiliazioni e le ingiustizie inflitte alla madre. Tradizionalmente le vedove dei Maasai, il gruppo etnico a cui appartiene Felistus, perdono quasi ogni diritto. Essere vedova vuol dire che perdi qualsiasi proprietà che passa alla famiglia del defunto marito. Come tante altre pratiche tradizionali, questa era sicuramente stata creata con nobili intenzioni, per salvaguardare e la donna e i suoi figli, ma nella realtà e nella maggior parte dei casi diventa uno strumento di giustificazione per abusi e per la negazioni di diritti primari: perdita della casa, delle proprietà e spesso i bambini perdono qualsiasi possibilità di scelta.

Già da piccola la passione per la giustizia e la tenacia di Felistus emergono però con una lettera ai Servizi Sociali, al Dipartimento dei Minori, in cui ha denunciato le ingiustizie subite e fatto arrestare i colpevoli. A quel punto ha realizzato che la sua vita sarebbe stata segnata dall’impossibilità di realizzarsi. Felistus si è così convinta dell’importanza di perseguire i propri sogni e invertire la realtà, dando la possibilità alle ragazze e alle donne svantaggiate di una realizzazione personale.

Kenya a Sostegno a Distanza: l’approdo di Felistus ad Ai.Bi.

Per guadagnare i fondi necessari per l’università ha lavorato come donna delle pulizie e poi come agricoltrice. Si è laureata in Legge e ha effettuato uno stage a Mombasa presso la Pubblica Accusa in casi di abusi minorili e nelle prigioni statali di Mombasa. Dopo essersi trasferita a Nairobi ha lavorato come legale, lavoro che però non soddisfaceva le sue ambizioni. Dopo un anno, nel 2017, è così finalmente entrate nella famiglia di Amici dei Bambini e allo stesso tempo coronato il suo sogno nel cassetto:lavorare a beneficio di minori in stato di vulnerabilità e per la salvaguardia dei loro diritti.

Grazie a Felistus e al suo lavoro, Ai.Bi. – Amici dei Bambini in Kenya è tra le poche organizzazioni che offrono supporto legale ai suoi partner, promovendo direttive governative nazionali per la protezione minorile all’interno degli istituti, assicurandosi che tutti i bambini abbiano un documento di identità e un mandato di tutela legale da parte del Tribunale. Il lavoro di Felistus è cruciale affinché gli ordini di tutela legali e le procedure giuridiche in ambito di protezione minorile siano possibili e avvengano celermente. Con ogni partner Ai.Bi. attiva interventi mirati alla gestione e al miglioramento della documentazione dei singoli casi.

Kenya a Sostegno a Distanza: anche tu puoi aiutare Felistus a realizzare il suo sogno

Felistus ha realizzato il suo sogno e ogni giorno trasmette la sua passione a tutti i colleghi, è diventata un punto di riferimento per i collaboratori di Ai.Bi. e i loro dirigenti. Ora punta ancora più in alto, e ha un nuovo desidero: la creazione di un Parlamento per i Bambini all’interno della sua comunità, con lo scopo di supportare i minori nella conoscenza dei loro diritti e su come reclamarli, con un focus sulle bambine e sulle ragazze per stimolarle a essere coraggiose, persuasive e risolute nel difendere i loro diritti e la loro realtà.

Anche tu puoi darle una mano: con il Sostegno a Distanza di Ai.Bi. – Amici dei Bambini puoi contribuire a realizzare i progetti dell’organizzazione in Kenya a favore dei bimbi in difficoltà. Il loro futuro dipende anche da te. Pensaci.

Sostieni a distanza