Kenya. Il piccolo Emmanuel gira per l’orfanotrofio chiamando ogni donna che incontra “Mamma!”

Uno degli obiettivi del progetto “Adotta a Distanza i minori di un orfanotrofio” è sostenere nei bambini abbandonati la speranza di trovare un giorno una nuova famiglia. La storia di Emmanuel… 

L’orfanotrofio Shelter Children’s Home, partner di Ai.Bi. in Kenya, sorge nella Contea di Kajiado, in terra Masai, a circa 35 km da Nairobi.

All’interno della struttura trovano rifugio 140 bambini soli, abbandonati o in difficoltà familiare. Tra loro si possono scorgere anche i dolcissimi occhi del piccolo Emmanuel, 5 anni.

Il bimbo è entrato a far parte dei bimbi della struttura all’età di 3 anni e grazie al progetto “Adotta a Distanza i minori di un orfanotrofio in Kenya” ha la possibilità di essere curato ed accudito al meglio, proseguendo nel cammino della sua infanzia, fin quando, speriamo il più presto possibile, non si realizzi il suo sogno di vivere in famiglia.

Emmanuel: un grande bisogno di amore e della sua mamma

Emmanuel è un bimbo nato al di fuori dal matrimonio e ciò ha comportato diversi litigi e spaccature in famiglia. La mamma del bimbo, a causa delle acredini familiari, ha deciso un giorno di andare via e non pensare più al suo bambino.

Anche suo padre, che lo maltrattava fisicamente e verbalmente, ha scelto di abbandonarlo, lasciando il bimbo alle cure dell’anziana nonna paterna, che purtroppo, non trattava meglio il bambino.

Così, un vicino, notando gli abusi e i traumi che il piccolo stava subendo ha denunciato il caso alla polizia locale ed Emmanuel è stato tratto in salvo e portato al sicuro all’interno dell’orfanotrofio partner di Ai.Bi.

Allo Shelter, Emmanuel ad attenderlo, ha trovato un’attenzione speciale da parte degli operatori, tanti giocattoli e amici con cui giocare. Il piccolo chiama ogni figura femminile dell’istituto mamma, ma noi speriamo davvero che al più presto possa trovare una mamma tutta per sé.

Il bambino ha iniziato a frequentare la scuola elementare Hope Spring all’interno dell’orfanotrofio. Grazie al progetto “Adotta a Distanza i minori di un orfanotrofio in Kenya” Emmanuel ha la possibilità di seguire senza pensieri la scuola, perché il programma sostiene le sue tasse scolastiche e i suoi bisogni educativi. Inoltre, sempre grazie al progetto di Adozione a Distanza, ha preso via il percorso di ricerca della mamma del bambino.

Kenya. Un’Adozione a Distanza per i minori dell’orfanotrofio Shelter Children Home

Grazie ai sostenitori del progetto: “Adotta a Distanza i minori di un orfanotrofio” Emmanuel e gli altri piccoli ospiti dell’orfanotrofio Shelter sono protetti, curati, possono godere di pasti sani e regolari e possono andare a scuola, costruendo giorno dopo giorno il proprio futuro.

Ecco, cosa possiamo fare con 0,83 centesimi al giorno, grazie al prezioso aiuto di chi decide di aderire al progetto “Adotta a Distanza i minori di un orfanotrofio”!

Aiutaci anche tu! Adotta a distanza