Kenya. Sono circa 13.000 le ragazze madre o in gravidanza ad aver lasciato la scuola

Ai.Bi. in Kenya, è presente nella baraccopoli di Mathare, ad  Huruma, uno dei quartieri più difficili a nord est di Nairobi per supportare e favorire l’istruzione dei minori più poveri e vulnerabili.

La scuola è davvero importante.

L’istruzione è la chiave per i minori di ogni nazionalità per acquisire conoscenza, forza, libertà e per costruire il proprio futuro.

Poter studiare è un diritto di ogni bambino e bambina , che deve essere rispettato sempre e comunque.

In Kenya, riporta Reuters, secondo i dati del Governo, in un anno, a causa della povertà, dello stigma e per motivi logistici, circa 13.000 ragazze madre o in gravidanza hanno lasciato la scuola, ma certamente il numero di casi è destinato ad aumentare per l’emergenza coronavirus.

Anche a causa della chiusura delle scuole, dovuta alla pandemia, infatti, sono incrementati i casi di abusi nei confronti delle bambine e gli episodi di gravidanze adolescenziali che hanno comportato per le piccole la necessità di lasciare gli studi.

Ai.Bi. in Kenya, è presente nella baraccopoli di Mathare, ad  Huruma, uno dei quartieri più difficili a nord est di Nairobi per supportare e favorire l’istruzione dei minori più poveri e vulnerabili.

Per molte famiglie, a causa della mancanza di lavoro e delle difficili condizioni economiche, è davvero complicato permettere ai propri bambini di frequentare la scuola e pagare le rette scolastiche.

Grazie al prezioso aiuto del Sostegno a Distanza, dal 2015 Ai.Bi. sostiene la  Sancare Preparatory School, contribuendo a migliore l’offerta scolastica, formando gli insegnanti, garantendo agli alunni che la frequentano un ambiente adeguato all’apprendimento, assistenza medica e almeno un pasto completo al giorno.

Un Sostegno a Distanza per i bimbi della Sancare Preparatory School

Diventa anche tu un sostenitore della Sancare Preparatory School

Attraverso il tuo prezioso aiuto, i piccoli alunni della struttura potranno beneficiare di tanti progetti ed attività importanti per la loro educazione e il loro sviluppo.

Grazie alla realizzazione di report mensili inoltre, potrai seguire ogni mese l’evoluzione dei progetti, conoscere le storie dei minori della scuola, condividerne le gioie, le sofferenze, le speranze… insomma diventerà, se lo vorrai, anche “il tuo progetto” e potrai così monitorare da vicino ogni progresso, grazie a costanti aggiornamenti.

Sostieni a distanza