L’accoglienza del cuore. Marocco. Il ritorno a scuola si deve festeggiare anche in un orfanotrofio

Per i bambini ospitati nell’orfanotrofio Akkari, l’inizio della scuola è un evento da festeggiare. Grazie all’Adozione a Distanza, anche questo è possibile perché i bambini abbandonati vanno accolti nel cuore

In ogni famiglia, la fine dell’estate e l’inizio del nuovo anno scolastico rappresentano sempre un momento difficile; è necessario mettere da parte i giochi e una vita con poche regole per dare spazio all’impegno e alla concentrazione. Questo non è però lo scenario che si ripete negli orfanotrofi, dove la ripresa delle lezioni è vissuta come un ritorno alla convivialità, l’occasione per uscire dalle loro mura e respirare la vita che corre fuori da esse.

Il primo giorno di scuola l’atmosfera era fantastica, i bambini accolti presso l’orfanotrofio Maison d’enfants Akkari di Rabat, in Marocco, erano molto felici di rivedere i loro compagni di classe e gli insegnanti. Hanno aspettato così tanto il ritorno a scuola che non è stato necessario ripetere di fare in fretta per essere pronti in tempo: i bambini avevano preparato il loro zaino e scelto cosa indossare per il primo giorno di scuola già la sera precedente, nessuno era in ritardo. Inizialmente in classe c’era un po’ di confusione perché alcuni bambini si conoscevano già ed hanno iniziato a raccontarsi come avevano trascorso le vacanze estive, altri invece erano nuovi ma talmente desiderosi di tornare a scuola che hanno interagito da subito con i loro nuovi compagni.

Inoltre, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, è stata organizzata una festa che ha portato gioia e felicità a tutti i bambini, soprattutto grazie alla partecipazione di un un gruppo musicale che ha animato l’evento con canzoni appropriate a questa occasione. I bambini si sono divertiti a ballare e cantare al ritmo della musica.

Creato nel 1927 per garantire ai bambini orfani e abbandonati di Rabat l’accesso all’educazione di base, l’orfanotrofio Maison d’enfants Akkari oggi accoglie oltre 250 minori tra i 5 e i 18 anni, assicurando loro un’alimentazione adeguata, vestiario, istruzione, laboratori ludico-ricreativi e, agli adolescenti, laboratori di formazione professionale. Grazie al Sostegno a Distanza, Ai.Bi. garantisce sostegno materiale, educativo e psicosociale a tutti i minori accolti.

Adotta a distanza i bambini dell’orfanotrofio Maison d’enfants Akkari, puoi fare la differenza per questi bambini e ragazzi che non hanno una rete familiare in grado di sostenerli e proteggerli nel passaggio dall’infanzia all’età adulta.  Inoltre potrai seguire e accompagnare ogni giorno la vita, i progressi e le difficoltà dei 205 minori accolti; grazie a report mensili infatti sarai costantemente aggiornato sui progressi raggiunti e le difficoltà affrontate.

Attiva un Sostegno a Distanza, bastano 25 euro al mese.

Adotta un orfanotrofio a Distanza