Marocco. Forza di volontà e sostegno per lottare contro il male dell’abbandono

Grazie all’ Adozione a Distanza, Nadir è riuscito a porre riparo ai danni reconditi subiti dal suo abbandono e a costruirsi un futuro dignitoso

Ai.Bi. è presente in Marocco dal 1992 con progetti di cooperazione allo sviluppo e da 2006 con interventi di Adozione e Sostegno a Distanza per migliorare le condizioni di vita dei minori e adolescenti accolti in quattro istituti.

La fondazione Rita Zniber si prende cura dell’infanzia orfana e abbandonata dalla fine degli anni’80, quando la fondatrice, Rita Zniber, allestì un centro di accolglienza, Le Nids, all’interno dell’ospedale di Meknes. Nel 2007 nasce un secondo centro per minori fino ai 18 anni. Le due strutture accolgono oltre 280 bambini, 35 con disabilità. Grazie all’ Adozione e al Sostegno al Distanza, Ai.Bi. supporta la Fondazione contribuendo all’allestimento e funzionamento delle ludoteche, garantendo il diritto all’educazione e una formazione continua agli operatori. Un intervento specifico, CON TE SARÒ un GRANDE, supporta i careleaver, adolescenti in uscita dall’istituto, nel passaggio all’età adulta attraverso uno sportello di orientamento gestito dall’intermediario sociale: una guida nella vita oltre l’istituto, nella ricerca del lavoro e dell’alloggio.

Nadir ha 20 anni ed è ospite della fondazione Rita Zniber dalla nascita, essendo uno dei tanti bambini abbandonati al nido. Dopo aver concluso le scuole elementari, Nadir ha deciso di lasciare la scuola e di frequentare un corso di formazione in falegnameria. A causa di alcuni problemi di salute, non ha potuto continuare il percorso scelto ma, grazie all’ Adozione a Distanza, ha potuto iscriversi e frequentare una scuola di sartoria. Nadir ha così scoperto una grande passione per il cucito che l’ha portato a diplomarsi e ad aggiudicarsi uno stage presso un atelier di moda. Oggi Nadir beneficia anche del supporto psicologico che lo aiuta e motiva nel raggiungimento dei suoi obiettivi.

L’ ADOZIONE A DISTANZA di Amici dei Bambini è un rapporto personalizzato ed esclusivo con un bambino in grave difficoltà familiare. A sostenere quel bambino sarà un unico e solo sostenitore che avrà la possibilità di comunicare direttamente con lui, ricevere foto e aggiornamenti periodici sul suo percorso di crescita e, qualora lo desideri, andare ad incontrarlo nel suo Paese. Potrà così nascere un’autentica grande storia di amore con un “figlio lontano”. L’Adozione a Distanza richiede un impegno mensile di 50 euro per garantire al bambino “adottato” tutto ciò che necessita per la sua crescita  (istruzione, vitto, assistenza medica, gioco, vestiario).

Nadir non ce l’avrebbe fatta senza l’aiuto del suo sostenitore. Cosa aspetti? Aiuta anche tu un bambino del Marocco a prendere in mano la sua vita e a raggiungere i suoi obiettivi, come fosse tuo figlio. Attiva un’ Adozione a Distanza in Marocco.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA