Marocco. I bimbi del centro Akkari a lezione di francese

Un’attività resa possibile grazie al Sostegno a Distanza di Ai.Bi.

“Bonjour, comment ça va?”. Con questa frase è iniziata la settimana dei bambini del centro Akkari di Rabat. Dopo il difficile rientro al centro, infatti, piano piano la vita torna alla sua normalità. Questo lunedì i bimbi hanno finalmente conosciuto il loro nuovo insegnante di sostegno che li accompagnerà durante il corso dell’anno.

Con lui, dopo aver passato qualche minuto a ridere e sghignazzare sotto baffo, i ragazzi hanno cominciato il loro corso di Francese. Finite le dovute presentazioni, ragazzi fanno a gara per poter prendere la parola e mostrare, tanto fieri quanto divertiti, le loro abilità linguistiche.

Ed è così che il tempo è passato senza che nemmeno se ne accorgessero.

Queste attività sono rese possibili grazie al Sostegno a Distanza, che Ai.Bi. – Amici dei Bambini garantisce grazie al supporto di tanti amici.

RICHIEDI INFO O Attiva un Sostegno a Distanza