Marocco. La scuola è ricominciata… tutti a ripassare!

In occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, grazie al Sostegno a Distanza, i bambini accolti all’orfanotrofio Akkari hanno avuto modo di ripassare e condividere importanti momenti di lettura

Creato nel 1927 per garantire ai bambini orfani e abbandonati di Rabat l’accesso all’educazione di base, l’orfanotrofio Maison d’enfants Akkari oggi accoglie oltre 250 minori tra i 5 e i 18 anni, assicurando loro un’alimentazione adeguata, vestiario, istruzione, laboratori ludico-ricreativi e, agli adolescenti, laboratori di formazione professionale. Grazie al Sostegno a Distanza, Ai.Bi. garantisce sostegno materiale, educativo e psicosociale a tutti i minori accolti.

Considerato il recente inizio dell’anno scolastico, l’orfanotrofio Akkari ha organizzato una sessione di ripasso per i bambini che ospita per rivedere con loro i corsi dello scorso anno e per farli rientrare nello spirito scolastico. Come previsto, molti dei bambini hanno dimenticato alcune delle lezioni, cosa assolutamente normale, ed è proprio con questa consapevolezza che gli operatori dell’orfanotrofio hanno deciso di organizzare questi recuperi.

Gli operatori dell’Akkari hanno programmato anche altre attività, tra cui un laboratorio di lettura.  Questa settimana Rabat è stata calda e afosa, per cui si è deciso di predisporre delle sedie e dei tavoli nella sala lettura che è una stanza molto fresca ed è stato consegnato un libro a ciascun bambino. Ognuno ha letto individualmente: chi a mente, chi a voce bassa e chi ha visto, in questa attività, un’occasione ghiotta per imitare i dialoghi del racconto, obbligando il responsabile della sala ad intervenire perché si rispettassero i compagni e non si distraesse nessuno. Dopo circa un’ora, man mano che terminava la propria lettura, ciascun bambino ha raccontato di cosa parlava il libretto che aveva appena letto. I bambini si sono impegnati per intrattenere al meglio i compagni con i loro racconti e ci sono proprio riusciti perché gli altri ascoltavano con attenzione e curiosità in silenzio! Alla fine di ogni racconto i bambini potevano porre delle domande al compagno per chiedere più dettagli o spiegazioni. L’incontro si è concluso con un grande applauso di tutti i bambini per le belle presentazioni dei loro amici.

L’obiettivo di questo incontro non mirava solamente a migliorare la lettura dei bambini, ma soprattutto di trasmettere loro l’importanza di ascoltare gli altri, di portare rispetto per il prossimo, aspettando il proprio turno e facendo silenzio, e di concentrarsi sui propri doveri.

Adotta a distanza i bambini dell’orfanotrofio Maison d’enfants Akkari, puoi fare la differenza per questi bambini e ragazzi che non hanno una rete familiare in grado di sostenerli e proteggerli nel passaggio dall’infanzia all’età adulta.  Inoltre potrai seguire e accompagnare ogni giorno la vita, i progressi e le difficoltà dei 205 minori accolti; grazie a report mensili infatti sarai costantemente aggiornato sui progressi raggiunti e le difficoltà affrontate.

Attiva un Sostegno a Distanza, bastano 25 euro al mese.

RICHIEDI INFO Oppure Attiva un Sostegno a Distanza