Marocco. “Mi chiamo Marouane, ho 13 anni, vengo dalla città di Sale’ e sono un bambino adottato a distanza”

All’interno dell’orfanotrofio APA, trovano riparo fino a 160 minori. Si tratta di bambini orfani di entrambi i genitori o provenienti da contesti familiari difficili che grazie all’Adozione a distanza trovano un po’ di serenità

Ciao, mi chiamo Marouane, vengo dalla città di Salé e ho 13 anni!

Io sono uno dei bambini ospiti dell’orfanotrofio APA (Associazione Protezione e Assistenza) di Salé, sostenuto da Ai.Bi. in Marocco.

Sono arrivato qui 7 anni fa. I miei genitori si trovano in gravi difficoltà economiche e non sono più in grado di occuparsi di me come vorrebbero, per questo hanno deciso di mandarmi in orfanotrofio, perché io possa essere sempre protetto e possa studiare.

Mio padre lavora come guardiano d’auto in un parcheggio e mia madre come donna delle pulizie. Quando ero a casa, vivevamo tutti in una sola stanza in una casa condivisa con i nostri vicini di cui ascoltavo le urla ogni giorno…Me le ricordo ancora quelle urla, tanto erano forti e frequenti, e ricordo come fosse ieri che mi tappavo le orecchie e cercavo un angolino dove nascondermi perché avevo paura.

Qui all’APA si sta bene, le persone si occupano di me, mangio bene e ho tantissimi giocattoli che non ho mai avuto!

Quest’anno ho iniziato il primo anno della scuola media, è una nuova scuola e sto cercando di fare nuove amicizie perché i miei compagni delle elementari non sono più con me, ma non è un grosso problema, sono contento di conoscere nuovi amici!

Nel tempo libero mi piace giocare a calcio. Passo la maggior parte del mio tempo con i miei amici dell’orfanotrofio, andiamo molto d’accordo e guardiamo spesso la TV, soprattutto i film d’azione.

Ah, un’altra cosa, il mio giorno preferito è il venerdì perché in questo giorno mangio il couscous assieme ai mei compagni.

So che grazie all’Adozione a Distanza io e i miei compagni possiamo studiare, crescere e anche divertirci e per questo, anche a nome dei miei amici vi volevo ringraziare!

Marocco. Un’Adozione a Distanza per i piccoli ospiti dell’orfanotrofio APA di Salè

All’interno dell’orfanotrofio APA, partner di Ai.Bi. in Marocco, trovano sostegno e riparo fino a 160 minori tra i 6 e i 17 anni. Si tratta di bambini orfani di uno o di entrambi i genitori o provenienti da contesti familiari difficili.

L’Associazione Protezione ed Assistenza di Salè, grazie al prezioso aiuto dell’Adozione a Distanza di Ai.Bi. provvede al soddisfacimento dei bisogni primari dei suoi piccoli ospiti, fornendo loro protezione, cura e la possibilità di studiare ed andare a scuola. La struttura fornisce inoltre assistenza e sostegno alle famiglie dei bambini in situazioni economiche precarie per facilitare il mantenimento delle relazioni tra il bambino e la sua famiglia d’origine, mirando al reintegro del minore nel nucleo familiare.

Adotta anche tu, a distanza, i bambini dell’orfanotrofio dell’associazione APAin Marocco. Con il tuo contributo potrai fare davvero la differenza per questi minori che non hanno una rete familiare in grado di sostenerli e proteggerli. Grazie all’invio di report mensili, potrai seguire ed accompagnare la vita, i progressi e le difficoltà dei bambini accolti.

Attiva un’Adozione a Distanza, bastano 25 euro al mese.

Pensaci. Il tuo aiuto per questi bambini è davvero prezioso!

Adotta un orfanotrofio a Distanza