Marocco. Un pranzo preparato con le proprie mani è molto più saporito!

I bambini del Centro Akkari si improvvisano cuochi: grazie al Sostegno a Distanza  si può dare un nuovo gusto alla loro vita 

Quest’anno anche la vita al centro Akkari è diversa dagli anni passati, con le misure di prevenzione del Covid la convivenza ha subito molti cambiamenti, stravolgendo la quotidianità.  Le mascherine, i gel disinfettanti, il distanziamento sociale, le lezioni on line hanno dato un sapore amaro alla dinamica della vita nel centro. Inoltre attualmente al Centro Akkari sono presenti la metà dei bambini e dei ragazzi solitamente ospiti, sempre come misura preventiva.

Tuttavia, queste circostanze non hanno fermato le attività complementari del centro. Attività didattiche, sportive o ludiche che siano, che i ragazzi attendono sempre con piacere.

Gli educatori che lavorano nel contesto del programma di sostegno a distanza supportato da Ai.Bi. infatti organizzano regolarmente attività sociali e di decompressione per i ragazzi ospiti nei centri per garantire loro un contesto il più possibile di normalità e familiarità, guidandoli nei percorsi educativi.

“Cosa facciamo di bello oggi?”  Hanno chiesto i bambini con entusiasmo.

E così durante la scorsa settimana, è stato organizzato un laboratorio di cucina per i bambini più piccoli, si sono divertiti tantissimo!

A piccoli gruppi di quattro hanno preparato degli antipasti di verdure, un piatto tipico di carne marocchino e una torta, forse la parte più divertente della preparazione dato che alla fine erano bianchi di farina e facevano a gara per gustare quanto rimasto del dolce impasto prima della cottura.

Questo tipo di laboratori sono realizzati grazie al Sostegno a Distanza, sentire le voci gioiose dei bambini è davvero quanto di meglio possiamo augurarci.

L’istituto per questi ragazzi, quasi tutti abbandonati alla nascita, è la loro casa. Qui sono presenti bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni, la maggior parte di loro un passato in famiglia non ce l’ha mai avuto. Al Centro Akkari di rabat vivono e crescono ed è compito dei diversi educatori trasmettere loro non solo nozioni ma molto di più.

Diventa anche tu un sostenitore del centro Akkari, puoi fare la differenza per questi ragazzi che non hanno una rete familiare in grado di sostenerli e proteggerli nel passaggio dall’infanzia all’età adulta.  Inoltre potrai seguire e accompagnare ogni giorno la vita, i progressi e le difficoltà dei 149 bambini accolti. Grazie a report mensili infatti sarai costantemente aggiornato sui progressi raggiunti e le difficoltà affrontate.

Attiva un Sostegno a Distanza, bastano 25 euro al mese.

RICHIEDI INFO Oppure Attiva un Sostegno a Distanza