Nepal. Con Ai.Bi. le donne di Kathmandu imparano a cucire il vestito più bello: il proprio riscatto sociale

Un corso di cucito per imparare e affinare le tecniche di alta sartoria, con l’obiettivo di “rivendere” le proprie competenze nel mercato del lavoro ed essere così autonome. Questo lo scopo del corso organizzato da Ai.Bi. Nepal con la collaborazione di SWISD (Social Work Initiative for Sustainable Development) partner locale di Amici dei Bambini.

Il corso è rivolto alle donne beneficiare del sostegno a distanza, e quindi delle vostre donazioni e aiuti, e avrà una durata di 3 mesi.

La docente Mrs Shanti Ghimire insegnerà alle donne a cucire 20 tipi di vestiti diversi, svolgerà ogni mese un esame, e al termine del corso distribuirà alle partecipanti un certificato professionale.

L’avvio del corso di sartoria nasce da uno studio di “mercato ad hoc” portato avanti dagli assistenti sociali di SWISD e da colloqui con i nostri beneficiari finalizzati a comprendere le aree di interesse, competenze e conoscenze. Dato che la maggior parte di loro lavora presso le fabbrica di tappeti nell’area di Jorpati e guadagna molto poco, a giornata, o in base al lavoro svolto, da qui è nata l’idea di un corso specializzato per trasmettere loro nozioni di maggior livello da poter impiegare anche per avviare piccole realtà autonome.

Con questa logica si sono organizzati dei “vocational trainings” indirizzati a migliorare le abilità dei nostri beneficiari con il fine di collegarli al mercato del lavoro subito dopo il termine del corso.

Attività e corsi resi possibili grazie al vostro aiuto, alle vostre donazioni con cui dimostrate di credere in queste donne e nella loro voglia di riscatto e rinascita.

Attiva un Sostegno a Distanza