Quali sono le coppie più felici: quelle senza figli o con prole?

famiglia figli 200Due ricerche recenti giungono a conclusioni opposte: la prima sostiene  che il matrimonio sia più felice senza figli. La seconda esattamente l’opposto. E cioè che il segreto della felicità sono i figli. Entrambe fanno riferimento a ‘studi scientifici’ condotti da università.

A far traballare il mito della genitorialità è una ricerca condotta dalla Open University che ha intervistato 5mila persone di ogni età, status e orientamento sessuale nel corso di due anni. l’esito di queste interviste sembrerebbe schiacciante. I matrimoni senza figli sono i più felici perché uomini e donne si sentono più soddisfatti della loro relazione e più apprezzati dal partner. Il punto forte di queste coppie starebbe infatti nell’impegno che i due partner investono per mantenere viva la relazione, attraverso momenti di svago e spazi dedicati al rapporto a due. Attenzioni che, invece, tra pannolini, crisi adolescenziali, problemi con la scuola calano nelle coppie con prole. I ricercatori della Open University hanno cercato di individuare i fattori che contribuiscono a minare l’equilibrio dei matrimoni e tra le cause che maggiormente sottopongono a stress le unioni, oltre alla gelosia, alla routine e allo scarso tempo trascorso insieme, c’è anche l’accudimento dei figli.

La seconda ricerca invece conferma il vecchio proverbio: “Un matrimonio senza figli è come un albero senza frutti”.
Lo studio è stato condotto da ricercatori dell’Università di Amsterdam e Vancouver. Dall’analisi di un campione di mamme e papà, i ricercatori sono arrivati alla conclusione che lo stato di benessere interiore e il livello di soddisfazione sarebbe più alto tra coloro che ammettono di mettere al primo posto la prole nella propria vita.

Nello specifico, gli autori hanno sottoposto dapprima i candidati ad un test per valutare quanto fossero “figlio-centrici” per poi procedere con dei test psicologici ad hoc per valutare il benessere ed il grado di appagamento dei soggetti.
Diventare genitori, farsi coinvolgere dai bambini e dalle loro esigenze, preparare pappette, cambiare pannolini e cantare ninna nanne tutto il giorno renderebbe la vita più ricca di significato.

Non solo, proverbialmente le persone più felici sarebbero coloro le quali si dedicano completamente ai propri figli, ma soprattutto che la vera chiave della felicità risiede nel lasciarsi coinvolgere in tutto e per tutto dalla vita dei propri bambini.

Lasciando da parte le ricerche universitarie, la domanda passa ai nostri lettori: secondo voi sono più felici le coppie con o senza figli? Partecipate al sondaggio.

fonte: west-info / d di repubblica

 

[poll id=”58″]