Salerno. Sabato 2 dicembre, alle ore 10, convegno diocesano sull’adozione, per mobilitare le famiglie del territorio

L’evento, in programma presso la Colonia San Giuseppe (via Salvador Allende, 134), vedrà insieme a dialogare sul tema il presidente di Ai.Bi., Marco Griffini, l’Arcivescovo della Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno, mons. Luigi Moretti, il presidente delle Acli Salerno, Gianluca Mastrovito e Monia Citarella, del Forum delle Associazioni Familiari Campania. Modererà l’incontro il giornalista Giuseppe Pecorelli

mons. goretti, Marco Griffini, acli e forum famiglie campania parlano di adozioneUn dialogo quantomai aperto, limpido e chiaro – sulle orme della ‘parrhesia’ invocata esplicitamente da Papa Francesco – su un tema importante e di grande attualità: l’infanzia abbandonata. Ecco il senso del convegno che la Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno, attraverso il proprio Pastore, Sua Eccellenza mons. Luigi Moretti, ha voluto diffondere nel promuovere, insieme con la sede salernitana di Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, l’incontro in programma sabato 2 dicembre, alle ore 10.00, presso la Colonia San Giuseppe (via Salvador Allende, 134 – Salerno).
Un evento dal titolo eloquente: “Infanzia abbandonata. Mobilitiamo le famiglie!”. E ancor più manifesto è il significato del sottotitolo: “Non ultimo sia l’abbandono. Il senso cristiano dell’accoglienza familiare”.
L’appuntamento è un’occasione unica per ascoltare le esperienze di esperti sul dramma dei bambini senza famiglia, i minori privati forzatamente dell’amore dei genitori e che attendono soltanto la possibilità di ritrovare di nuovo, in un abbraccio, la loro dignità di figli. A dialogare sull’argomento saranno Marco Griffini, Presidente di Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, il Vescovo della locale diocesi, mons. Moretti, il presidente delle Acli Salerno, Gianluca Mastrovito, e Monia Citarella, del Forum delle Associazioni Familiari campano. A moderare sarà il giornalista Giuseppe Pecorelli.
Con i quattro ospiti-relatori apriranno canali proficuidi approfondimento e di discussione anche don Natale Scarpitta, parroco di San Giuseppe Lavoratore e assistente spirituale di Ai.Bi. Salerno, don Catello Malafronte, parroco di Sant’Antonio di Padova a Castellammare di Stabia (NA), don Adriano D’Amore, referente dell’Ufficio per la pastorale della Famiglia della Diocesi di Salerno, suor Raffaela Letizia, della Comunità ‘Emmanuel’ di Faicchio (BN), e Antonella Ricciardi, referente del Centro Famiglia della Diocesi di Capua (CE).
Per consentire la più ampia partecipazione agli interessati, durante l’evento sarà attivo un servizio di animazione per i bambini. Al termine, sarà offerto a tutti i partecipanti un buffet.
Per informazioni è possibile contattare la sede Ai.Bi. di Salerno chiamando il numero 089.225779 o il 366.3573590, oppure inviando un’email a salerno@aibi.it.