Ucraina: ipotesi di introduzione del servizio civile

Durante il nostro lavoro con i care leavers ci siamo accorti del problema della mancanza d’interesse da parte loro a partecipare come soggetti attivi della societa’ civile mentre, invece, la ricerca ha dimostrato che tale partecipazione contribuirebbe positivamente ad accrescere la loro motivazione e li aiuterebbe a migliorare la comunicazione con il mondo esterno.

Ieri 23.02.2011, proprio in occasione della Festa del Difensore, che e’ rimasta invariata dai tempi dell’Unione Sovietica e si festeggia ogni anno in Ucraina, abbiamo partecipato ad una riunione del Consiglio della societa’ civile, presso l’amministrazione regionale, sullo sviluppo di programmi di volontariato nella regione di Kiev. All’interno di quest’ambito, “Difensore” e’ stato inteso non come il militare ma bensi’ come il civile, cioe’ il volontario che si pone al servizio della societa’.

Il problema di cui hanno discusso le organizzazioni che operano nella regione di Kiev consiste nel fatto che il loro lavoro risulta piuttosto caotico e che per far fruttare gli sforzi bisogna elaborare un unico programma di volontariato con il supporto delle autorita’ statali.


Il team di Aibi Kiev ha presentato ai partecipanti, vari progetti di coinvolgimento dei giovani che realizziamo grazie ai nostri sostenitori, al personale di AiBi e ai ragazzi stessi. Inoltre, abbiamo raccontato dell’esperienza del servizio civile italiano che e’ nato come alternativa al servizio militare. L’interesse per le nostre idee da parte dei rappresentanti delle varie organizzazioni di volontariato ha superato le nostre aspettative e anche i rappresentanti delle autorita’ statali erano molto favorevoli all’idea dell’elaborazione di un progetto simile per la regione pilota di Kiev.

Speriamo di partecipare attivamente, in futuro, ad incontri di questo genere, perche’ crediamo che il miglioramento delle organizzazioni e delle autorita’ statali favoriscano l’aumento dei servizi e, quindi, anche le possibilita’ per i nostri ragazzi!