Mese: Gennaio 2016

AiBinews

Family Day. Cecchetti (Ai.Bi. Veneto): “Ci si impegna solo per i diritti degli adulti, mentre i decreti vincolati chiudono le porte dell’accoglienza a tanti bambini”

Se i bambini da soli non riescono a fare sentire la propria voce, questa volta al loro fianco avranno centinaia di migliaia di famiglie pronte a risvegliare le coscienze sui diritti dei minorisempre più largamente disattesi. È questo il senso del Family Day secondo Massimo Cecchetti, coordinatore regionale di Amici dei Bambini in Veneto.

AiBinews

Ddl Cirinnà. Il Forum delle Famiglie: “Prima i diritti del bambino poi quelli degli adulti”

Il ddl Cirinnà va riscritto perché non tiene conto dell’elemento più fragile, il bambino”. Questo il pensiero del Forum delle Famiglie che, nel corso di una conferenza stampa svoltasi il 26 gennaio al Senato, e attraverso alcune tra le più importanti associazioni che si occupano di adozione e affido in Italia ha cercato di spiegare le ragioni della sua contrarietà alla luce del dibattito imminente.

Dal Forum

È stato più semplice l’ adozione del fratello di 8 anni rispetto a quella dei fratellini piccoli

Noi abbiamo adottato 9 anni fa 3 bambini. Il maggiore aveva 8 anni, oggi quasi 17 anni. La sua adozione è stata infinitamente più semplice rispetto all’adozione dei fratelli, decisamente più piccoli: e lo dico nonostante abbiamo vissuto un anno di adolescenza molto “forte”. Ma è stato un anno, un pezzo di strada su un percorso nel complesso “facile”. Ma mio figlio era un bambino che aveva ricevuto accudimento nei primi anni di vita, che era ben consapevole del perché andava in adozione, che desiderava una famiglia, che sapeva verbalizzare i ricordi, senza problematiche aggiuntive rispetto a quelle specifiche dell’adozione.

AiBinews

Roma, “Donne per le donne”. Tutto il rosa della politica, della cultura e della società civile dice no all’utero in affitto

Un evento tutto “in rosa” per difendere la libertà di migliaia di donne schiavizzate dall’assurdo mercato del figlio a tutti i costi. Questo sarà la conferenza stampa Donne per le donne. Le donne della politica, della cultura e delle società civile dicono no all’utero in affitto che si terrà giovedì 28 gennaio a Roma.

AiBinews

Sostegno a distanza. Hussein, 16 anni “Una terra straniera è come quando tuo, padre sposa un altra donna: non sarà mai tua madre”

Nella fiumana umana di migranti che arrivano continuamente in Grecia dai Paesi in guerra del Medio Oriente, ci sono migliaia di minori non accompagnati (Misna) che hanno compiuto un arduo viaggio da soli. Come le centinaia di piccoli siriani che hanno perso la famiglia a causa della guerra o sulla via per l’Europa. Proprio contro questa ingiustizia Ai.Bi., Amici dei Bambini,  ha lanciato il progetto di adozione a distanza Siria “Io non voglio andare via!” con l’obiettivo di proteggere e sostenere bambini e famiglie per realizzare il loro desiderio di poter vivere, rimanendo nella terra che amano: la Siria.

AiBinews

Gran Bretagna. La famiglia più numerosa al mondo? Ha ben 19 figli…e tanto amore

In questi giorni in cui la famiglia è al centro dell’attenzione soprattutto mediatica, fa di sicuro “notizia” la storia della famiglia più numerosa al mondo.  Si trova in Gran Bretagna e ha ben 18 figli. E continua ad allargarsi. Sue e Noel Radford, rispettivamente 40 e 45 anni, sono infatti in attesa del loro 19esimo figlio e si dicono molto emozionati per il nuovo arrivo. Il loro impegno e la tenacia vengono ‘celebrati’ dai tabloid del Regno e sono già entrati nel Guinnes dei Primati a livello mondiale, per la famiglia più numerosa d’Inghilterra: quasi 19 figli e tanto amore.

AiBinews

Stepchild, una battaglia per soli 529 casi

Le persone, certo, non sono numeri. Ma le cifre aiutano a mettere qualche punto fermo. E soprattutto a definire la platea di riferimento della stepchild adoption, più o meno temperata che sia. Dati precisi di bambini che potrebbero essere interessati alle ‘novità’ del ddl Cirinnà non ce ne sono.