BAMBINIXLAPACE: “Disegniamo l’Arcobaleno della Pace per sognare un futuro di speranza in Ucraina”

L’arcobaleno disegnato oggi dai bambini fa riflettere e pensare molto al futuro di questi minori che sarà, di sicuro, diverso da quello che era stato pensato dai loro genitori, prima dell’inizio della guerra…

La prima settimana della guerra Russo-Ucraina ha trovato il mondo intero impreparato a fornire risposte adeguate ad una situazione mai conosciuta fino ad ora.

Noi, di Amici dei Bambini, sapevamo che dovevamo agire. Dovevamo aiutare e fare del nostro meglio affinché, chi fosse in cerca di un posto sicuro, lo potesse trovare: al confine, in Moldova, o anche in Italia.

Giorno dopo giorno, abbiamo cercato di capire quali fossero le necessità delle mamme con i loro bambini in fuga dalla guerra, per cercare di fornire la risposta migliore alle loro esigenze. Man mano, i nostri interventi hanno preso sempre più forma e contenuto, coprendo un territorio sempre più ampio.

Moldova: l’importanza di un sorriso per i bambini in fuga dalla guerra

Al pari, anche le attività nelle ludoteche gestite da Amici dei Bambini in Moldova iniziano a diventare sempre più strutturate e l’animazione in esse organizzata si basa, ora, su tematiche scelte dai bambini stessi.

Oggi, ad esempio, i bambini hanno deciso di dedicare una giornata all’Arcobaleno, ai 7 colori che illuminano, insieme al sole, il cielo dopo la tempesta.

Guidati dagli animatori di Amici dei Bambini Moldova, i piccoli ospiti della ludoteca hanno imparato a mischiare i colori per creare, con le loro mani, il simbolo del passaggio ad un nuovo mondo. Infatti, l’arcobaleno è il passaggio tra il temporale e il nuovo cielo limpido, è l’arco della fertilità che genera una nuova vita, apre, dunque, ad una nuova vita.

L’arcobaleno disegnato oggi dai bambini fa riflettere e pensare molto al futuro, al futuro di questi bambini che sarà, di sicuro, diverso da quello che era stato pensato per loro, dai loro genitori, prima dell’inizio della guerra.

Sostieni anche tu la campagna di Ai.Bi.: BAMBINIXLAPACE

Oggi aiutare un bambino ucraino in fuga dalla guerra, significa tenere viva la sua speranza che la guerra non è l’ultima parola della sua vita e che anche per lui ci sarà un futuro sereno nella sua terra.

Sostieni anche tu la campagna di Ai.Bi. a sostegno della popolazione ucraina: BAMBINIxLAPACE. Chiunque può partecipare scegliendo una delle varie modalità di aiuto e vicinanza alle famiglie e ai bambini ucraini. Perché, ora, il loro futuro dipende anche da te.

EMERGENZA UCRAINADONA ORA