Bolivia. La adozione? Attraverso la finestra dell’istituto

A causa della pandemia i bambini non hanno ancora potuto incontrare i loro aspiranti genitori… #Continuiamodaibambini

Il supporto all’adozione nazionale, in Bolivia, è una delle più importanti attività di cooperazione che Ai.Bi. – Amici dei Bambini svolge a favore dei bimbi in difficoltà famigliare ospitati dagli istituti di accoglienza. Sono attività, queste che, nonostante tutto, procedono anche in questo momento, pur tra le prevedibili difficoltà dovute alla pandemia da Coronavirus che, soprattutto in Sudamerica, ha colpito duramente.

Tra i centri sostenuti da Ai.Bi. c’è il Niño Jesús di La Paz. Amici dei Bambini e il suo staff collaborano sia nella ricerca dei parenti, con le misure necessarie, sia per l’ottenimento delle definizioni legali che sono molto importanti per minori. Soprattutto in questo momento, per i bambini che hanno bisogno di trovare una famiglia che li adotti, è necessario che, dal punto di vista burocratico, la situazione proceda spedita. Molte istituzioni, dato il momento, sono bloccate e paralizzano i processi.

Bolivia. Adozione e pandemia: le precauzioni per genitori e bimbi

Negli ultimi giorni alcuni aspiranti genitori adottivi hanno fatto visita al centro. I bambini, purtroppo, a causa delle misure di contenimento, hanno potuto vederli solo attraverso una finestra. I bimbi agitavano le mani, chiamavano le persone venute per loro. Ma non potevano avvicinarsi. Altri bimbi, purtroppo, sempre a causa del Coronavirus, sono stati trasferiti momentaneamente in altri centri e non hanno avuto l’opportunità spettata agli altri.


Per questi bambini l’attesa, prolungata dalla pandemia, è una grande sofferenza. Ai.Bi. continuerà a lavorare per offrire ai bambini l’opportunità di sognare, di incontrare i loro genitori adottivi, di presentare i loro genitori ai loro coetanei e anche ai loro coetanei di essere adottati.

Lo potrà fare anche grazie al tuo aiuto. Con una donazione alla campagna “#Continuiamodaibambini. L’accoglienza non si ferma“, potrai dare il tuo contributo.

Non lasciarli soli. Dona subito: https://www.aibi.it/ita/continuiamo-dai-bambini/