Brasile: una storia a lieto fine per i fratelli di Belo Horizonte

(Belo Horizonte) Arriva dallo staff locale del Minas Gerais una notizia positiva per Gabriela e Italo: due fratelli allontanati dai genitori dal 2006 a causa di problemi di tossicodipendenza e seguiti dall’equipe psico-sociale di Ai.Bi.

Dopo una trafila che ha visto i due fratelli in balia delle lentezze burocratiche, i bambini sono arrivati all’istituto “Aconchego do Céu” con cui collabora lo staff locale dell’associazione. Il lavoro dell’equipe é stato indirizzato innanzitutto verso il rientro dei bambini nella famiglia allargata, vista la disponibilità della nonna ad assumersi la responsabilità sui nipotini.

Sono state così realizzate visite domiciliari, incontri con i parenti all’interno dell’istituto, al Tribunale di Infanzia e riunioni tecniche con l’assistente sociale che segue il loro caso. Dopo un intenso lavoro, il Tribunale dell’Infanzia, lo scorso 31 luglio ha dato il benestare per far uscire i fratelli dell’istituto.


Per maggiori informazioni sui progetti di Ai.Bi. in Brasile clicca qui>>