Cina…E all’improvviso arrivano due ceste piene di pesche: anche questo è Sostegno a Distanza!

Mercoledì mattina una sorpresa inattesa attendeva i bimbi della Casa di Accoglienza al loro risveglio. Dalla fattoria di campagna dove spesso i nostri bimbi sono ospiti sono infatti arrivati due ceste di pesche appena raccolte, e tata Liu ha raccontato ai più grandicelli che erano la ricompensa per aver aiutato a raccogliere le pannocchie durante la gita alla fattoria la settimana prima.

Nella foto vediamo invece i più piccoli del gruppo, che approfittano del fatto che gli altri bimbi sono all’asilo per assaggiare il regalo ricevuto, questa volta molto gradito anche dalle tate!

La Casa di Accoglienza di Xi’An è stata fondata da Ai.Bi nel 2012 allo scopo di dare un aiuto concreto ed efficace ai bambini affetti da disabilità provenienti dall’Istituto di Assistenza all’Infanzia della città di Xi’An.


Nella Casa questi bambini non solo possono godere di un clima più familiare, ma possono anche essere seguiti da esperti che verificano periodicamente le loro condizioni modificando, e se necessario integrando, ogni volta la loro fisioterapia.

Molti sono stati, nell’arco degli anni, i bambini che hanno beneficiato di questo servizio ma tanto ancora si può fare.

E intanto tra una gita in campagna a raccogliere pannocchie e sorprese gustose al sapore di pesca come quella di mercoledì scorso, i nostri bimbi crescono anche grazie alle vostre donazioni e Sostegno a Distanza.

Attiva un Sostegno a Distanza