Colombia: Lavoriamo in team!

Questa settimana a Santa Maria de Fatima abbiamo realizzato un’attività denominata “Tingo-tingo tango”, con lo scopo di identificare le difficoltà che si stanno presentando nei rapporti tra le ragazze.

Abbiamo approffittato del gioco per analizzare, da una parte, i livelli di concentrazione che hanno le nostre beneficiarie e, dall’altra, l’insicurezza che possono portare con loro. Pertanto, abbiamo fatto delle domande come per esempio: quali sono i punti di forza dell’istituto e delle procedure che vi interpellano in prima persona? Quali sono, invece, le debolezze? Secondo voi, quali sarebbero le possibili soluzioni alle problematiche che si presentano? Come sono gli interventi fatti dall’equipe psicosociali? Quali sono le principali problematiche tra le ragazze? Quali sarebbero le possibili soluzioni?

Terminato questo momento, abbiamo fatto un altro gioco chiamato “Banderita”, avente l’obiettivo di rafforzare il lavoro in team e il pensiero strategico. Quindi, abbiamo diviso le beneficiarie in due gruppi, ognuno dei quali ha dovuto elaborare una strategia per recuperare la “bandiera” dell’altro gruppo che doveva essere “protetta” dalla squadra rivale. E’ emerso il fatto che il lavoro in team è stato buono, anche se ci sono dei problemi di comunicazione considerate le discussioni che si sono presentate tra le ragazze.


In conclusione, le ragazze hanno avuto la possibilità di analizzare le attività svolte e l’equipe psicosociale di Ai.Bi. ha spiegato loro come esprimere i propri pensieri e i propri sentimenti e come comunicarli in maniera efficace per evitare difficoltà nella vita quotidiana.