Kenya. Nairobi: 18 nuovi bambini di strada accolti dal nostro centro di accoglienza di Kwetu

Al centro di Madaraka, i bambini e i ragazzi rimangono circa 3 mesi, il tempo necessario per ambientarsi e a prendere in considerazione l’ipotesi di concedere a se stessi una seconda possibilità nella vita…

 Qualche giorno fa, è arrivato al centro  per minori di Madaraka, in Kenya, un nuovo gruppo con 18 bambini di strada

 I minori vengono accolti nella struttura solo temporaneamente, per comprendere se abbiano voglia di riformarsi: il richiamo della vita di strada, pur essendo estremamente dura, è sempre molto forte per loro, perché dà, ad alcuni di essi, un senso di assoluta indipendenza e libertà. Eppure per le strade questi bambini e ragazzi sono esposti ad abusi, droghe, furti ed altri pericoli.

 All’arrivo al centro di Madaraka, i ragazzi si fanno una doccia, si tagliano i capelli, bruciano i vecchi vestiti usati per strada e ricevono dei nuovi abiti puliti.

 Gli assistenti sociali della struttura si prendono cura di loro, attivano per ciascuno un programma individuale specifico composto da colloqui individuali, terapia di gruppo ed attività di coinvolgimento dei minori nella vita del centro di riabilitazione.


 Al centro di Madaraka, i bambini e i ragazzi rimangono per circa 3 mesi, il tempo necessario per ambientarsi e a prendere in considerazione l’ipotesi di concedere a se stessi una seconda possibilità nella vita… 

 Terminato questo periodo di prova vengono trasferiti in un centro più grande in cui rimarranno per circa 2 anni.

 Bambini di strada in Kenya: il diritto a crescere in famiglia

 Tutti i minori hanno il diritto di crescere in famiglia! Ai.Bi. lo sa bene e si batte da sempre per far si che questo diritto sia riconosciuto a tutti i bambini. Proprio per questo, l’Associazione, attraverso un assistente legale, provvede a supportare il centro di Madaraka nella ricerca della famiglia d’origine dei minori di strada e qualora l’ indagine non abbia l’esito sperato, richiede al tribunale la presa in carico del minore.

 È un lavoro delicato e davvero importante per questi ragazzi, perché consente loro di ritrovare il caldo abbraccio della loro famiglia o di godere di una seconda opportunità di essere amati da una mamma e da un papà adottivi e di fuggire dai pericoli della vita di strada.

Aiutaci a garantire ai minori soli o in difficoltà familiare del Kenya, il diritto a crescere in una famiglia che li ami.

Con il Sostegno a Distanza puoi farlo!
Attiva un sostegno di 25 euro al mese, per te un caffè in meno al giorno, per loro la speranza di una vita migliore!
Sostieni a distanza