Ai.Bi. in Marocco. Mohammed, 11 anni, il piccolo calciatore con un grande sogno: abbracciare una famiglia

Mohammed è stato abbandonato dalla madre quando era neonato. Da quel giorno, l’Istituto Dar Al Wafae si prende cura di lui e tanti altri bambini, che sognano di crescere con l’affetto di una famiglia.

Mohammed adozione a distanza

Con l’adozione a distanza potrai aiutare noi di Ai.Bi. a garantire loro un futuro più sereno.

L’infanzia di Mohammed non è come quella di tanti altri suoi coetanei: è complicato spiegare ad un bambino il motivo per cui non ha una madre e un padre. La madre lo ha abbandonato quando era ancora in fasce, probabilmente perché sola e in difficoltà economiche, oppure perché temeva il ripudio della società per un figlio fuori dal matrimonio.

L’Istituto Dar Al Wafae si è occupato di Mohammed sin dai suoi primi giorni di vita, lavorando quotidianamente per non fare mancare mai niente a lui e gli altri bambini del Centro. Nonostante le difficoltà, Mohammed è un bambino vispo, rispettoso delle regole e molto socievole. La sua grande passione è giocare a calcio, per questo un giorno spera di segnare un gol ed esultare insieme alla sua nuova famiglia, dopotutto è il sogno di tanti altri bambini.

Grazie all’Adozione a Distanza potrai sostenere l’Istituto Dar Al Wafae nel fornire beni e servizi essenziali alla crescita e sviluppo di Mohammed: un letto, pasti caldi e istruzione. Ma non solo, perché attività come i laboratori creativi ed il sostegno psicologico sono indispensabili per chi non ha avuto la fortuna di ricevere le attenzioni di due genitori amorevoli.
Puoi fare molto per migliorare la vita di Mohammed.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA