aspiranti tutori volontari convocati da Garante Infanzia

Puglia. Minori stranieri non accompagnati: vuoi fare il tutore volontario? Adesso c’è una piattaforma online dedicata a te

Attraverso la piattaforma ciascun aspirante tutore legale volontario dei MSNA potrà inserire i propri dati anagrafici per la richiesta di registrazione

Quella del tutore volontario per minori stranieri non accompagnati (MSNA) è sicuramente una figura importante, ma poco conosciuta. Spesso chi vorrebbe affrontare questo percorso non sa neppure da dove cominciare. In Puglia una possibilità è offerta da una piattaforma online dedicata proprio a chi volesse entrare a far parte di questo mondo. Al fine, infatti, di promuovere e facilitare la nomina di tutori volontari per le persone di minore età che necessitino di rappresentanza legale è stato firmato il Protocollo di Intesa tra il Garante dei diritti del Minore della Regione Puglia, il Tribunale per i Minorenni di Bari, il Tribunale per i Minorenni di Lecce e il Tribunale per i Minorenni di Taranto

L’attuale accordo si struttura sull’esperienza del precedente Protocollo d’intesa, predisposto dall’Autorità Garante nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza e sottoscritto tra il presidente del Tribunale per i Minorenni di Bari e il Garante dei diritti del Minore della Regione Puglia nel 2017. Il nuovo accordo si estende su tutto il territorio regionale. Il suo focus è quello di garantire l’operatività e l’accesso alla Banca Dati elettronica, in formato aperto e di proprietà esclusiva del Consiglio Regionale della Puglia, anche ai Tribunali per i minorenni di Taranto e Lecce i cui presidenti hanno manifestato più volte condivisione per tale iniziativa.

L’accesso a tale banca dati sarà effettuato attraverso una piattaforma web utilizzabile, collaborativa, accessibile, interoperabile, integrata e tecnologicamente neutrale, in sintonia con le regole tecniche e normative vigenti in materia. Attraverso la piattaforma ciascun aspirante tutore legale volontario dei MSNA potrà inserire i propri dati anagrafici per la richiesta di registrazione e, a seguito di specifica autorizzazione, entrare nella propria area riservata per: ricevere news, informazioni, avvisi; ricevere informazioni circa i corsi di formazione gestiti dal Garante; compilare on-line l’istanza di partecipazione ad uno dei corsi di formazione che il Garante avrà cura di indire, con la possibilità di allegare la documentazione richiesta; ricevere informazioni sull’accoglimento all’iscrizione per un determinato corso di formazione.


Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito del Garante dei Minori: https://garanteminori.consiglio.puglia.it/web/garante-dei-diritti-del-minore