Quando comincia e quando termina un sostegno a distanza?

Carissima Ai.Bi.,

sono una ragazza di vent’anni. Sono venuta a conoscenza delle vostre attività perché il mio fidanzato è di origine brasiliana ed è stato adottato tramite Amici dei Bambini ormai tantissimi anni fa. Da quando vi ho incontrato sul mio percorso, mi sono interessata sempre di più alle tematiche di cui vi occupate e vorrei da sempre fare qualcosa anch’io. Finalmente da qualche mese sono stata assunta da un’azienda della provincia di Varese ed ho quindi la possibilità economica per dare il mio personale contributo. Ho però qualche dubbio e vi scrivo perché li possiate dissipare:  se decidessi di attivare un sostegno a distanza, come farei a capire da quando è attivo? E quando terminerebbe? Quando il bambino sostenuto trova una famiglia o in caso di recesso?

Grazie per le informazioni,

Luciana

Cara Luciana,

la sua sensibilità nei confronti del prossimo in difficoltà e, nello specifico, dei bambini abbandonati, è davvero ammirevole, soprattutto perché proveniente da una ragazza giovane come lei.

Rispondiamo alle sue domande. Per quanto riguarda l’avvio dell’Adozione a Distanza, una volta compilato il form, Ai.Bi. le invierà una mail di avvenuta attivazione. Qualche giorno dopo, le arriverà a casa, via posta, il cosiddetto “kit del sostenitore”, con tutte le informazioni relative al suo sostegno: la scheda sul Paese scelto (nel caso di un Sostegno a Distanza) o quella sul bambino sostenuto con la relativa fotografia (nel caso di un’Adozione a Distanza). Ogni due mesi, inoltre, le verrà inviata la newsletter sui progetti di Sostegno a Distanza gestiti da Ai.Bi. nei vari Paesi del mondo e, una volta all’anno, un aggiornamento dettagliato sui progressi del bambino o del progetto sostenuto.

Ovviamente è possibile rinunciare al sostegno in qualsiasi momento. Nel caso in cui si faccia questa scelta, è sufficiente comunicarlo, preferibilmente con 3 mesi di preavviso, all’ufficio di competenza inviando una mail all’indirizzo sad@aibi.it oppure chiamando al numero 02/988221. L’Adozione non cessa però nell’eventualità in cui il bambino sostenuto trovi una famiglia o venga reinserito in quella di origine. Tali eventi, anzi, sono per noi una grande vittoria e dimostrano la buona riuscita del progetto di sostegno. Nel caso si presenti una di queste eventualità, sarà Ai.Bi. a comunicare tempestivamente al sostenitore la situazione, attraverso una relazione finale nella quale si proporrà anche la possibilità di proseguire il sostegno con un nuovo bambino o un nuovo progetto.

A presto,

Ufficio Sostegno a Distanza Amici dei Bambini

RICHIEDI INFO O Attiva un Sostegno a Distanza