Testamento solidale. Se destinassi una parte del mio patrimonio in favore dei bambini abbandonati, voi come lo utilizzereste?

Cara Ai.Bi.,

dopo una vita di lavoro sono finalmente la pensione! Vi racconto un po’ di me: per tutta la vita sono stata una pediatra “di campo”; ho vissuto nei luoghi dove le emergenze umanitarie richiedono l’aiuto dei professionisti di tutto il mondo; ho visto malattie e dolori, lacrime e gioie; ho vaccinato milioni di bambini e messo le mie competenze al servizio di chiunque ne avesse bisogno.

Quando la forza fisica ha cominciato a diminuire, sono tornata in Italia e da quel giorno sono passati tantissimi anni. La mia è stata una vita frenetica e ricca di emozioni; mai dimenticherò, nel bene e nel male, le disastrose situazioni sanitarie (e non solo) che ci sono in Paesi non lontani dal nostro.

Viste le mie esperienze, se decidessi di lasciare, con un testamento solidale, la mia eredità a tutti i bambini abbandonati che nel mondo hanno ancora bisogno di aiuto, come potrei fare?

Grazie,

Pamela

Carissima Pamela,

la sua è davvero una splendida storia! Essersi messa al servizio degli altri, e soprattutto dei bambini, le rende onore.

La sua idea di destinare il suo patrimonio, o parte di esso, ai bambini abbandonati e in cerca di aiuto è quanto di più bello si possa fare per restituire un futuro a tutti i piccoli a cui è negato dalla nascita per il solo motivo di essere nati dalla parte sbagliata della Terra.

Se decidesse di farlo, può ovviare a questa sua volontà con un testamento solidale! Un lascito testamentario in favore di Ai.Bi., Associazione Amici dei Bambini che, dal 1986, difende i bambini di tutto il mondo.

Da oltre trent’anni affianchiamo migliaia di minori in difficoltà; lavoriamo in numerosi istituti concentrati nelle aree più problematiche della terra, per dare una nuova speranza di vita all’infanzia abbandonata. Sosteniamo le famiglie di origine per favorire la reintegrazione familiare e, quando questo non è possibile, ci impegniamo a trovare loro una nuova famiglia, in adozione o in affido.

Inoltre, aiutiamo ragazzi e ragazze considerati ormai troppo grandi per l’adozione a costruirsi una professione, con percorsi di studio e di orientamento alla carriera.

Con un lascito testamentario ad Ai.Bi., regalerà una speranza a 170 milioni di bambini abbandonati.

Se volesse saperne di più, richieda la nostra Guida ai Lasciti compilando il form apposito e troverà ogni risposta alle sue domande. E se lo volesse verrà messa direttamente in comunicazione con un nostro consulente.

Sperando di averla presto nella nostra grande famiglia La ringraziamo di cuore per averci scritto

Staff Ai.Bi.