Bambini in alto mare
<<indietro

Ucraina. Artem, il soldatino contro l’abbandono che attende un’adozione a distanza per trovare un pezzetto di quell’amore che non ha mai conosciuto

Ogni soldatino ha la sua armatura, una corazza per difendersi. E Artem non sfugge a questa regola. Nonostante i suoi soli 11 anni, anche lui può definirsi un soldatino a tutti gli effetti. La sua battaglia la combatte ogni giorno contro l’abbandono. Una triste realtà che nasce da una situazione famigliare difficile: la madre di Artem non è in grado di prendersi cura di lui e suo padre non ha rapporti con i propri famigliari da molti anni. Tutto questo ha fatto sì che il ragazzino si costruisse addosso una sorta di corazza che gli permette di non rivelare le sue sofferenze, di non mostrare le debolezze. Ma, nel suo caso, anche di attirare l’attenzione. Perché in fondo Artem chiede solo questo: quelle attenzioni e quell’amore che gli sono sempre mancate in questi suoi primi 11 anni di vita.

Artem è uno dei 90 minori, tra orfani e provenienti da famiglie disagiate, assistiti dal centro di Volodarka, in Ucraina, con cui collabora Amici dei Bambini per i suoi progetti di sostegno e di adozione a distanza. E proprio con l’adozione a distanza, puoi essere tu ad assicurare un futuro più sereno ad Artem. Puoi scegliere infatti di vivere la tua grande storia d’amore: un rapporto personalizzato ed esclusivo che ti permetterà di seguire passo dopo passo la crescita di Artem, sostenerlo in questi anni per lui così difficili e ricevere periodicamente aggiornamenti, foto, lettere e informazioni sul tuo figlio a distanza. Per il quale diventerai la persona più importante. Anche se da lontano, infatti, il tuo pensiero arriverà forte, insieme a un aiuto concreto e a un incoraggiamento a non mollare mai.

Artem ha davvero bisogno di un supporto così. È un ragazzino molto attivo e a volte, come conseguenza del suo difficile passato, mostra anche comportamenti impulsivi e irascibili. Spesso vuole fare il leader con gli altri bambini e ciò lo mette al centro di alcuni conflitti.

Per lui e i ragazzini come lui, Ai.Bi. è sempre in prima linea e li supporta con progetti specifici che possono realizzarsi solo se supportati dalla grande catena dell’amore. Una catena in cui anche tu puoi costituire un anello fondamentale. Con la tua adozione a distanza, infatti, potremo garantire ad Artem una serie di servizi nel centro di Volodarka: laboratori creativi e attività psicopedagogiche nella ludoteca del centro, stimoli e opportunità di una crescita sana, preparazione all’eventuale reinserimento famigliare.

Attiva un’adozione a distanza per Artem!

Seguici:

Articoli correlati