Mese: Settembre 2008

Cooperazione Internazionale

Bolivia, i giovani del network “Melograno”

(La Paz) “Non aver paura, non ti fermare, continua per me” è il titolo del primo incontro regionale in Bolivia del network internazionale dell’accoglienza “Il Melograno”, tenutosi a Potosi’ sabato 6 e domenica 7 settembre tra le associazioni di giovani ex istituzionalizzati dei dipartimenti di La Paz, Cochabamba e Potosi’. […]

Cooperazione Internazionale

Bolivia, i giovani del network “Melograno”

(La Paz) “Non aver paura, non ti fermare, continua per me” è il titolo del primo incontro regionale in Bolivia del network internazionale dell’accoglienza “Il Melograno”, tenutosi a Potosi’ sabato 6 e domenica 7 settembre tra le associazioni di giovani ex istituzionalizzati dei dipartimenti di La Paz, Cochabamba e Potosi’. […]

Cooperazione Internazionale

Kosovo: la storia di Flora

(Pristina) Dallo staff locale arriva la storia di una bambina, Flora, abbandonata dai suoi genitori e in difficoltà perché malata. In Kosovo, infatti, i bambini con problemi di salute o disturbi mentali sono tenuti ai margini della società, nessuno vuole prendersi cura di loro perché sono considerati una vergogna. Un […]

AiBinews

Nepal: 70 gli enti che richiedono l’accreditamento

(Kathmandu) Sarebbero 70 gli enti autorizzati che hanno richiesto alle autorità nepalesi l’accreditamento per operare con le adozioni internazionali in Nepal. La maggior parte delle organizzazioni – ben 37 – sono statunitensi, l’Italia è il secondo paese per numero di enti – otto – che hanno fatto domanda di autorizzazione, […]

Cooperazione Internazionale

Kosovo: la storia di Flora

Kosovo: la storia di Flora (Pristina) Dallo staff locale arriva la storia di una bambina, Flora, abbandonata dai suoi genitori e in difficoltà perché malata. In Kosovo, infatti, i bambini con problemi di salute o disturbi mentali sono tenuti ai margini della società, nessuno vuole prendersi cura di loro perché […]

AiBinews

Traffici di minori: la tratta a scopo di adozioni

Un fenomeno sempre più articolato, che riguarda centinaia di bambini e adolescenti di entrambi i sessi, provenienti per lo più da Nigeria e Romania ma anche da Africa e Asia, coinvolti in varie forme di sfruttamento: sessuale, in attività illegali, accattonaggio, lavoro forzato, adozioni internazionali illegali e, si presume, anche […]