Mykola a causa della guerra in Ucraina è diventato “bambino” solo a nove anni, ora chiede di ritornare figlio con l’Adozione a Distanza.

Mykola a causa delle privazione della guerra in Ucraina ha scoperto per la prima volta i giochi a nove anni, ora però ha bisogno dell’Adozione a Distanza per ritornare figlio.

Mykola ha 9 anni ma si stenta a crederlo. Minuto e gracile dimostra almeno due anni in meno dei suoi coetanei. A causa di una dieta povera fatta di quel poco che la sua mamma, nonostante le privazioni della guerra in Ucraina, riusciva a portare a casa e mettere sul tavolo ha sempre avuto le difese immunitarie basse e si ammala spesso.

La sua mamma ha 51 anni, ma dopo una vita di stenti e sacrifici, di lavori precari, usuranti e mal pagati ne dimostra molti di più. L’Ucraina vive una situazione davvero drammatica e il crollo del sistema di servizi sociali ha colpito duramente le fasce più deboli e vulnerabili della popolazione: le famiglie che già vivano in condizioni di povertà come quella di Mykola. Così quando Mykola ha iniziato ad ammalarsi frequentemente e le condizioni già precarie sono precipitate, la sua mamma ha deciso di affidarlo alle cure di un istituto. Qui Mykol è arrivato in condizioni di salute preoccupanti. Sottopeso e malnutrito ha ricevuto subito le prime cure e, una volta ristabilitosi, ha iniziato a frequentare di nuovo la scuola.

Gli educatori del centro di accoglienza ricordano ancora la prima volta che Mykola è entrato nella ludoteca della scuola. E’ rimasto lì  immobile, senza proferire una parola, quasi a trattenere il fiato. Mai aveva visto tanti giochi, mai tutti insieme e tutti a sua disposizione. È  passato un po’ prima che si rendesse conto di essere un bambino come gli altri e di poter scegliere anche lui un gioco e condividere le meraviglie di quella stanza. E’ qui che grazie al gioco Mykola è riuscito pian piano ad aprirsi, ad interagire con gli altri bambini e a fidarsi degli educatori.

Mykola sta recuperando sia in salute che in capacità d’interagire con gli altri, ma ogni giorno chiede quando sarà abbastanza forte e in salute per tornare a vivere con la sua mamma. Perché ciò accada ha bisogno di noi e di qualcuno che si prenda cura di lui con un’ Adozione a Distanza. Solo così potremo aiutare  e sostenere la sua mamma nella ricerca di una stabilità economica che le permetta di poter crescere Mykola, assicurandogli condizioni di vita migliori e la possibilità di continuare a studiare.

Grazie al tuo aiuto Mykola potrà diventare grande con l’amore e le cure della sua mamma.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA