Bambini in alto mare

La Casa Famiglia

La Casa Famiglia Ai.Bi. è una struttura di accoglienza per minori gestita da una coppia di sposi formata e con esperienza di accoglienza che decide di mettersi al servizio dei minori in difficoltà. La Casa Famiglia può accogliere fino ad un massimo di sei minori, nella fascia di età dagli zero anni alla maggiore età, con progetti differenti. I minori sono seguiti con progetti individualizzati che puntano a rispondere ai bisogni di ciascun accolto e valorizzarne le risorse, e nello stesso tempo si cerca di garantire al minore accolto di avere assicurato i suoi diritti, specie quello di essere figlio.
La Casa Famiglia è una famiglia affidataria un po’ più strutturata: risponde all’esigenza di accoglienza e allo stesso tempo garantisce la risorsa famiglia di riferimento. Accanto alla coppia residente di casa Famiglia i sono diverse figure di sostegno. La casa famiglia si struttura come un servizio autorizzato al funzionamento dalle autorità competenti. In una casa famiglia ogni bambino può crescere senza perdere il sorriso, nell’attesa di ritrovare il diritto di essere figlio.

Diventare una Casa Famiglia?

Requisiti minimi: coppia sposata che abbia già avuto esperienze di affido familiare

Requisiti preferenziali: volontariato in ambito cattolico

Disponibilità: dai 3 ai 5 anni

Il percorso di  conoscenza si articola in alcuni colloqui presso le nostre sedi e in un periodo di formazione nella sede di Mezzano di San Giuliano Milanese (MI). La Casa Famiglia è un progetto costruito con la famiglia ed per questo che è importante il cammino di conoscenza reciproca, attuabile solo in quei territori dove l’associazione è presente e strutturata per accompagnare le famiglie nel progetto.