Aziende “amiche dei bambini”: Guardini

Tra le aziende che anche quest’anno sostengono il Natale solidale di Ai.Bi. si conferma la Guardini, riferimento made in Italy per tutto ciò che riguarda i prodotti per la cucina. Che si possono trovare al Tamporary Shop di Natale di Amici dei Bambini

Tra le aziende amiche dei bambini che quest’anno sostengono il Natale di Ai.Bi. c’è La Guardini SpA di Volpiano, in provincia di Torino.
Al Temporary shop solidale troverete articoli per la cottura in forno e per la pasticceria, confezioni regalo, stampi e accessori per rendere più dolce il Natale: prodotti che possono arricchire la cucina di tutti, a fronte di una donazione per i progetti di Amidi dei Bambini.
Il Natale di AiBi – il tradizionale insieme di iniziative sotto l’egida de “Il Bello che Fa Bene” – sostiene infatti gli interventi che garantiscono assistenza, accoglienza e protezione alle bambine e ai bambini abbandonati o in grave difficoltà familiare in Italia e nel mondo.

Guardini, da tempo tra le aziende “amiche dei bambini”

“Siamo a fianco dell’associazione da qualche anno e ci fa piacere essere presenti con i nostri articoli al Temporary – dice Elena Guardini, amministratore delegato: da un lato per le aziende è un gesto semplice e solidale, dall’altro in questo modo, è bello poter contribuire ai progetti di Ai.Bi., una delle associazioni cui siamo affezionati”.
La Guardini è una azienda nata nel dopoguerra, nel 1947: il capostipite era il nonno di Elena. Allora il nome di famiglia era associato a una bottega artigianale specializzata nella produzione di articoli casalinghi.
Gli anni passano, ma resta la passione per la cucina così che negli anni Ottanta e Novanta si lascia spazio alla sperimentazione di materiali antiaderenti, all’ingresso nella grande distribuzione e alla specializzazione in stampi da forno. Oggi la Guardini, alla terza generazione, è tra le principali realtà del suo mercato.
“C’è ancora mio papà, ma ormai siamo io e mio fratello a a gestire l’azienda. Siamo da sempre attenti al sociale – aggiunge Elena -: in Italia siamo stati la terza azienda ad essere certificata SA 8000, a fine anni  Novanta (certificazione internazionale di alcuni aspetti della gestione aziendale relativamente alla responsabilità sociale d’impresa tra cui il rispetto dei diritti umani, del diritto del lavoro, etc , ndr). Questo per dire che la sensibilità a temi etici e sociali è ben radicata al nostro interno. In più negli ultimi anni questa attenzione si è consolidata, legando aspetti della sostenibilità a un percorso di aderenza ai principi ESG. Quest’anno – conclude Guardini – abbiamo pubblicato il nostro primo bilancio di sostenibilità 2022. Ultimamente ci stiamo concentrando sugli aspetti ambientali, sia attraverso azioni concrete – dalla riduzione degli sprechi, all’utilizzo dei materiali per minimizzare il packaging – sia attraverso politiche di sensibilizzazione interne per tutti i dipendenti”.

I prodotti Guardini, come quelli di tutte le altre aziende “amiche dei bambini” sono a disposizione all’interno del Temporary Shop di Ai.Bi.
Tutte le donazioni fatte anche per questa occasioni godono delle agevolazioni fiscali previste. Temporary Shop - Natale 2023