Bolivia. Oggi Rebeca compie 8 anni, il regalo più bello? L’Adozione a distanza.

Adozione a Distanza Bolivia. Una bambina vivace ma con un grande vuoto, quello di una famiglia. Sì, perché Rebeca è stata figlia solo per un anno e oggi per il suo ottavo compleanno ha solo un desiderio: un sostenitore a distanza che le restituisca un po’ dell’infanzia perduta.

Solo un anno per essere figlia. Dodici mesi in cui Rebecca ha imparato a mangiare, a muovere i primi passi e a pronunciare le prime parole insieme a papà, mamma e ai suoi 4 fratelli maggiori.

Rebeca ha avuto solo il tempo di pronunciare un timido e incomprensibile “papà” prima che mancasse tragicamente e la sua vita e quella di tutta la sua famiglia cambiasse completamente.

Dopo la perdita del marito, la madre, sordomuta dalla nascita, ritrovatasi da sola e senza lavoro a prendersi cura dei suoi cinque figli nella piccola comunità di Cajuata, in Bolivia, si è rifugiata nell’alcol, perdendo pian piano qualsiasi interesse per la vita e per la sua famiglia. Rebecca e i suoi fratelli sono stati affidati alle cure della nonna per 3 anni, fino alla sua morte, quando sono tornati a vivere con la madre. La convivenza è durata solo pochi mesi. La situazione di degrado e incuria era tale che i servizi sociali hanno trasferito i bambini nell’istituto Josè Soria, di La Paz.

E’ qui che Rebeca vive da quasi 3 anni ed è qui che festeggia oggi il suo ottavo compleanno.

Un compleanno non molto diverso dagli altri sette che potrebbe però restituirle una parte dell’infanzia perduta se solo si esaudisse il suo desiderio più grande: incontrare un sostenitore a distanza, che leggendo la sua storia, riconosca in lei la piccola guerriera che è e decida di prenderla per mano e l’aiuti a crescere con la consapevolezza che c’è qualcuno che, seppur a chilometri di distanza, gioirà dei suoi buoni voti a scuola; qualcuno che le racconterà qualche aneddoto familiare e le permetterà di continuare ad andare a scuola; qualcuno che le farà arrivare il suo affetto e la sua vicinanza e non esiterà a confortarla nei momenti di tristezza con una lettera da leggere e rileggere, una foto da mostrare ai compagni di classe e agli educatori.

Rebeca nella sua breve vita ha perduto ogni riferimento e gli affetti più cari, ciò nonostante ha conservato un sorriso contagioso e, oggi, per il suo compleanno ha espresso un unico desiderio:  ricevere la lettera di un sostenitore a distanza. Noi siamo certi che a breve ne riceverà una da un sostenitore che oggi si regalerà un’adozione a distanza e regalerà a Rebecca una speranza per un futuro migliore.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA