La guerra e i bambini, aiutiamoli a capirla e rimanere sereni

I bambini sono inevitabilmente esposti a notizie e immagini della guerra in Ucraina. Cosa possono fare gli adulti per aiutarli a capire la situazione e viverla con serenità, per quanto possibile

In televisione, sui giornali, nei discorsi tra adulti, i bambini, non possono non sentire e vedere notizie sull’emergenza ucraina, ma spesso non hanno i mezzi per poterla comprendere e di conseguenza possono essere spaventati e preoccupati per se stessi e i propri cari. Gli adulti che si occupano di loro devono essere in grado di affrontare il discorso per aiutarli a capire la situazione e viverla con la necessaria tranquillità.

È importante dedicare del tempo ai bambini

Per aiutarli a capire meglio la situazione, è importante che gli adulti ascoltino quello che i bambini hanno da dire e da chiedere riguardo la guerra. Dedicare tempo ai bambini per capire come loro hanno inteso le notizie e come si sentono è importante, così da poter spiegare bene la situazione, scegliendo le parole giuste in base all’età del minore. Per evitare di fare aumentare in loro la paura e l’ansia, è consigliabile semplificare i concetti il più possibile e, soprattutto, farlo con calma e serenità, così da far capire loro che sono al sicuro.

I sentimenti di un bambino sono importanti

Ascoltare i bambini e non giudicare mai i loro sentimenti li aiuterà a sentirsi compresi e a far capire loro che le emozioni che provano vengono prese in considerazione. Spesso, anche solo il fatto di avere occasione per poter parlare delle proprie ansie e paure rende i bambini più sollevati e sicuri.
Ricordiamoci inoltre di spiegare ai bambini che non devono sentirsi in dovere di risolvere il problema, ma che tantissime persone in tutto il mondo si stanno impegnando per questo. Se, poi, vogliono sentirsi utili, si possono coinvolgere in raccolte fondi o semplicemente autarli nel fare un disegno che parli di pace.

Ai.Bi. – Amici dei bambini ha messo in campo una campagna dedicata alla BAMBINIxLAPACE, alla quale chiunque può partecipare scegliendo una delle varie modalità di aiuto e vicinanza alle famiglie e ai bambini ucraini. Perché, ora, il loro futuro dipende anche da te.

EMERGENZA UCRAINADONA ORA