Kenya. Isaac, separato dalla mamma disabile, sogna di riabbracciarla. E solo tu puoi aiutarlo…

Isaac ha cinque anni e vive nell’istituto Shelter di Nairobi, in Kenya, insieme alla sorella. Dopo un incidente la mamma, rimasta paralizzata e senza lavoro, non ha potuto più garantirgli scuola e alimenti. Solo grazie all’adozione a distanza potrà ricevere il sostegno per crescere i suoi figli.

Ha solo cinque anni il piccolo Isaac. Eppure, di momenti brutti, ne ha già passati parecchi. Come quando la sua mamma, a causa di un brutto incidente, è rimasta paralizzata per i danni subiti alla spina dorsale. Questo però è stato solo l’inizio del calvario.

Non potendo più lavorare e non avendo nessuno che la aiutasse, la mamma di Isaac si è dovuta rivolgere all’istituto Shelter di Nairobi, chiedendo un supporto per prendersi cura dei suoi due bambini: Isaac ha infatti anche una sorellina, con cui, dal mese di gennaio, condivide la vita in istituto.

Dopo un’infanzia di stenti, drammi e privazioni (non ha potuto frequentare la scuola con regolarità e, a volte, si è addirittura dovuto accontentare di un’alimentazione carente e malsana), questo bambino che la vita ha così ingiustamente e duramente colpito ha un unico, grande sogno. Il sogno di poter riabbracciare la sua mamma. Di poter tornare a essere famiglia.

Per farlo, tuttavia, ha bisogno del tuo aiuto. Grazie all’Adozione a Distanza, Ai.Bi. – Amici dei Bambini potrà coprire le spese di iscrizione alla scuola di Isaac, comprargli i libri e le uniformi necessarie a frequentare le lezioni. Nel frattempo gli operatori del centro sosterranno sua mamma, affinché riesca a trovare una fonte di reddito che possa consentirle di riaccogliere i suoi due figli.

Per questo, però, serve la tua generosità. Con il tuo sostegno il sogno di Isaac, cioè quello che per molti altri bimbi è normalità, godere dell’affetto della propria madre, dei suoi baci e del suo amore, potrà diventare realtà.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA