Marocco. Con racconti, disegni e fantasia anche i “nostri” bambini celebrano la Marcia Verde

Queste sono solo alcune delle attività realizzate all’interno degli orfanotrofi sostenuti da Ai.Bi. in Marocco, grazie all’Adozione a Distanza, in attesa che i “nostri altri figli” possano conoscere o ritrovare il caldo abbraccio di una famiglia

Il 6 Novembre di ogni anno, in Marocco si commemora la Marcia Verde, la manifestazione, che ha avuto luogo il 6 novembre del 1975, con l’obiettivo di costringere la Spagna a lasciare il Sahara marocchino.

Anche i minori ospiti negli orfanotrofi partner di Ai.Bi. in Marocco, sono stati coinvolti nelle celebrazioni. Vediamo insieme cosa hanno organizzato gli educatori!

Marocco. La commemorazione della marcia verde nell’orfanotrofio Akkari

Gli operatori dell’orfanotrofio Akkari, per celebrare questa importante ricorrenza nazionale, hanno deciso di organizzare un laboratorio di disegno dedicato.

Gli educatori hanno quindi dapprima spiegato ai bambini la storia della ricorrenza e poi hanno predisposto fogli e pennarelli sui tavoli, con cui i minori hanno potuto realizzare dei disegni che rappresentassero le loro percezioni sul significato della Marcia Verde. Dopo circa un’ora, ecco che i disegni erano pronti, e per valorizzarli sono anche stati incorniciati e appesi alle pareti del laboratorio di pittura.

La commemorazione della marcia verde nell’orfanotrofio APA

Anche l’Associazione Protezione e Assistenza di Salé (APA) ha pensato di organizzare un’attività per i bambini ospiti dell’orfanotrofio in occasione della commemorazione della Marcia Verde.

Gli operatori, con l’aiuto e la partecipazione dell’associazione per lo sviluppo e la conservazione del territorio nazionale, hanno così deciso di organizzare: un concerto artistico. 

Durante la giornata, quindi, alcuni bambini hanno presentato i loro disegni realizzati ispirandosi alla storia di questa festa nazionale, accompagnati dalle note musicali che aleggiavano nell’aria rendendo l’atmosfera ancora più festosa.

Un’Adozione a Distanza per i minori ospiti degli orfanotrofi partner di Ai.Bi. in Marocco

Queste sono solo alcune delle attività realizzate all’interno degli orfanotrofi sostenuti da Ai.Bi. in Marocco, per permettere ai minororfani di uno o di entrambi i genitori o provenienti da contesti familiari difficili di poter trascorrere un’infanzia serena, in attesa di poter conoscere o ritrovare il caldo abbraccio di una famiglia.

In particolare, la Maison d’enfants Akkari può ospitare fino a 250 bambini e bambine di età compresa tra i 5 e i 18 anni, ma oggi, nel rispetto delle normative anticovid, si prende cura di 130 piccolini che frequentano la scuola materna ed elementare, mentre all’interno dell’orfanotrofio APA, trovano sostegno e riparo, fino a 160 minori tra i 6 e i 17 anni.

Attivando un’Adozione a Distanza, con 25 euro al mese, meno di un caffè al giorno, potrete contribuire a prendervi cura di questi piccolini e restituire loro un pezzettino della gioia dell’infanzia.

Maggiori informazioni QUI

Adotta a distanza un orfanotrofio