Marocco. Diamo un calcio al covid19!

Non solo in Italia si è tornati a giocare a calcio. Il Centro RZ (Fondation Rita Zniber) ha organizzato per i giovani ospiti un torno di pallone.

Durante questa settimana il responsabile delle attività sportive nel centro RZ e il responsabile della ludoteca del centro hanno organizzato due tornei di calcio. Il primo torneo è stato organizzato per i giovani di età compresa tra i 10 e i 14 anni, e il secondo torneo per quelli di 15 anni. Ad ogni torneo hanno partecipato due squadre con magliette blu e gialle.

Fondation Rita Zniber ha iniziato ad occuparsi di bambini abbandonati alla fine degli anni ’80 all’interno dell’ospedale di Meknes, chiamato Le Nid (il Nido). Attualmente le due strutture hanno 280 ospiti, di cui 35 con disabilità, tutti abbandonati alla nascita o comunque nei primi mesi di vita. Ai.Bi., grazie al tuo Sostegno a Distanza.

Questo torneo sportivo e molte altre attività sono rese possibili grazie al sostegno a distanza di AiBi. Bastano 25€ al mese per garantire istruzione, cibo e cure a tutti i bambini della casa Akkari in Marocco.


Per te un caffè in meno al giorno, per loro un grande segno di speranza.

Attiva ora il sostegno a distanza!  #Continuiamodaibambini