Marocco. Una festa “come in famiglia”. Anche i bambini degli orfanotrofi celebrano la nascita di Maometto

Una processione a lume di candela ed una festa con squisite torte e gustosissime frittelle marocchine. Grazie all’Adozione a Distanza anche i piccoli ospiti dell’orfanotrofio APA hanno potuto celebrare una festa tradizionale “come in famiglia”

In occasione dell’Aid al Mawlid, il giorno in cui si celebra la nascita del Profeta Maometto, l’orfanotrofio APA, (Associazione Protezione ed Assistenza) di Salè, in Marocco, ha organizzato per i bambini una bellissima sorpresa: una festa per trascorrere in modo speciale questa occasione così importante per tutto il mondo musulmano, proprio come accade in ogni famiglia marocchina.

Lo staff dell’orfanotrofio ha preparato squisite torte e profumatissime frittelle tradizionali, ha poi disposto tutte le pietanze sui tavoli della sala da pranzo addobbata allegramente per l’occasione e sorpresa!!! I bambini hanno trovato ad attenderli questa gustosissima novità! Al vedere quei dolci così invitanti ai piccoli ospiti è venuta proprio l’acquolina in bocca e attendere il proprio turno per servirsi di quelle prelibatezze è stato davvero difficile per alcuni di loro. Quelli rimasti più indietro provavano a chiedere (invano) a quelli davanti di farli passare. Alla fine, però, ognuno di loro è riuscito a conquistarsi la sua ricca e deliziosa merenda, che ha gustato chiacchierando ed ascoltando musica tradizionale marocchina. Il pomeriggio è stato anche l’occasione per spiegare ai bambini il significato della celebrazione e perché la data di questa festa non capita in un giorno fisso dell’anno.

La ricorrenza è stata poi caratterizzata da una processione a lume di candela attraverso il centro e le strade della città di Salé, proprio per onorare la tradizione religiosa che si segue in occasione di questa giornata conosciuta come “AID ALMAOULID ANNABAOUI ACHARIF”.

Marocco. Un’Adozione a Distanza per i piccoli ospiti dell’orfanotrofio APA di Salè

È davvero importante per i piccoli ospiti dell’APA, celebrare ricorrenze tradizionali come questa, percependo un po’di quel calore familiare che purtroppo attualmente non possono provare.

 All’interno dell’orfanotrofio APA, partner di Ai.Bi. in Marocco, trovano sostegno e riparo fino a 160 minori tra i 6 e i 17 anni. Si tratta di bambini orfani di uno o di entrambi i genitori o provenienti da contesti familiari difficili.

L’Associazione Protezione ed Assistenza di Salè, grazie al prezioso aiuto dell’Adozione a Distanza di Ai.Bi. provvede al soddisfacimento dei bisogni primari dei suoi piccoli ospiti, fornendo loro protezione, cura e la possibilità di studiare ed andare a scuola. La struttura fornisce inoltre assistenza e sostegno alle famiglie dei bambini in situazioni economiche precarie per facilitare il mantenimento delle relazioni tra il bambino e la sua famiglia d’origine, mirando al reintegro del minore nel nucleo familiare.

Adotta anche tu, a distanza, i bambini dell’orfanotrofio dell’associazione APAin Marocco. Con il tuo contributo potrai fare davvero la differenza per questi minori che non hanno una rete familiare in grado di sostenerli e proteggerli. Grazie all’invio di report mensili, potrai seguire ed accompagnare la vita, i progressi e le difficoltà dei bambini accolti.

Attiva un’Adozione a Distanza, bastano 25 euro al mese.

Pensaci. Il tuo aiuto per questi bambini è davvero prezioso!

Adotta un orfanotrofio a Distanza