Mese: Febbraio 2015

AiBinews

Adozioni internazionali ad Haiti. Ai.Bi. riaccreditata fino al settembre 2016: potranno adottare 17 coppie all’anno

I bambini di Haiti potranno continuare a diventare figli di coppie italiane anche grazie ad Amici dei Bambini. È del 23 febbraio la notizia del riaccreditamento di Ai.Bi. come ente autorizzato a operare nell’isola caraibica per le adozioni internazionali. Il documento che sancisce il rinnovo dell’autorizzazione porta la firma del direttore generale dell’Istituto del Benessere Sociale e delle Ricerche (Ibesr), Autorità Centrale di Haiti, che impegna Ai.Bi. ad agire “nel superiore interesse del minore e a osservare le diverse disposizioni legislative applicabili in materia d’adozione in Italia e ad Haiti”.

AiBinews Storie di Adozione Internazionale

Kenya. Il parto di “cuore” di Elisa: “Gli 8 mesi più belli della mia vita: ho dato alla luce la mia piccola July”

Otto mesi. Quasi come un parto “biologico” e alla fine anche lei, Elisa Faggiana, ha dato alla “luce” la sua July. Una bimba keniota di 2 anni e mezzo che ora si trova nella sua nuova stanzetta in Italia a giocare. Un periodo di attesa e permanenza nel Paese estero un po’ più lungo rispetto alla media a seguito della moratoria vigente al momento in Kenya con gli inevitabili ritardi burocratici per il rilascio dei documenti necessari per il rientro in Italia. Otto mesi che però mamma Elisa “benedice”: “perché mi hanno permesso di vivere giorno dopo giorno con la mia bambina”.

AiBinews

“The rose of Mary”, un regalo per Bright

Ho incrociato il suo sguardo appena giunta a Lampedusa, in via Roma. Non potevo non notare quel faccino da monello con due denti da coniglietto. Era insieme ad altri 3 ragazzini poco più grandi di lui, tutti eritrei. Lo aggancio con il mio “simpatico” inglese e diventiamo subito amici. Mi […]

Dal Forum

Che fortuna avere delle maestre intelligenti: hanno frequentato un corso sull’inserimento scolastico dei bimbi adottati!

La dirigente scolastica e la maestre, lo scorso anno hanno fatto un “lavorone”! Seguendo alla lettera le indicazioni della psicologa dell’ente e del servizio adozione locali, e inoltre….la dirigente scolastica ha “spedito” metà del suo corpo docente ad un corso organizzato dalla Provincia sull’inserimento scolastico dei bambini adottati…sono stata fortunata ad incontrare persone disponibili che amano il proprio lavoro!..

AiBinews

Roma. Appello di un padre adottivo al Garante per l’infanzia: “Occorre promuovere l’adozione sul territorio per spingere le famiglie all’accoglienza”.

“L’adozione è una cosa meravigliosa, è un’infertilità feconda, un parto al pari di quello ‘biologico’ ”. Con queste parole Tommi Di Bari, autore di Striscia la Notizia e padre adottivo, è intervenuto in occasione della presentazione della monografia del Garante per l’Infanzia e l’adolescenza della Calabria, Marilina Intrieri,  che si è svolta il 24 febbraio a Roma nella Sala caduti di Nassirjia del Senato.