Mese: Aprile 2015

AiBinews

Bozzo (Sos Bambino), mancanza di riscontri contabili: “Le accuse mosse dalla coppia sono gratuite e infondate”

“Sono state rispettate integralmente le norme sulla trasparenza”. Lo scrive Loreta Egles Bozzo, presidente di “Sos Bambino International Adoption – Onlus”, l’Ente Autorizzato per l’adozione internazionale chiamato in causa dall’onorevole Luigi Di Maio in un’interpellanza al Presidente del Consiglio presentata alla Camera dei Deputati il 16 aprile.

AiBinews

Di Biagio (Ap): “Donate alle ONG che sono in prima linea per aiutare mamme e bambini di Kathmandu”

Dopo la fortissima scossa di terremoto che ha messo in ginocchio il Nepal il 25 aprile politici italiani ed europei si sono attivati sui social network e sui giornali per sensibilizzare a raccogliere fondi in aiuto alla popolazione colpita dal disastro naturale.  Aldo Di Biagio (Ap).”Bisogna incoraggiare i cittadini e le istituzioni a farsi portavoce di questa urgenza donando direttamente alla causa, tramite le ONG attive nel Paese, che conoscendo il territorio sono in grado di coordinare gli aiuti”.

AiBinews

Un dono da accogliere: ecco il figlio della Sterilità Feconda!

Come gli apostoli che faticano a riconoscere in Gesù il Padre, così una coppia sterile stenta a vedere l’amore di Dio, sentendosi delusa e sprofondata in un baratro. Dal quale però può uscire, non interpretando la propria frustrazione come un danno subìto, bensì come un Dono da accogliere: è la Sterilità Feconda che ridà speranza a un bambino abbandonato in qualche angolo del mondo.

AiBinews Terremoto Nepal

Nepal. Ecco come salvare la vita di migliaia di bambini senza ripetere gli errori del passato: affido interfamiliare, affido internazionale, accoglienza mamme con bambino

Il rischio è che il peggio debba ancora arrivare. Gli effetti del catastrofico terremoto che sabato 25 aprile ha sconvolto il Nepal potrebbero farsi sentire anche molto dopo la fine dello sciame sismico che a distanza di giorni dalla prima devastante scossa sta facendo ancora tremare il Paese. Come quasi sempre accade quando una calamità naturale di questa portata colpisce una zona povera del mondo, il periodo che segue la catastrofe è non meno drammatico.

AiBinews

Perdere la comunione con Gesù significa condannarsi alla sterilità

Per la V domenica di Pasqua pubblichiamo l’omelia scritta da don Maurizio Chiodi, teologo e consigliere spirituale de La Pietra scartata, comunità di famiglie adottive e affidatarie. L’invito rivolto ai fedeli è di rimanere con fede nella Parola, coltivare la comunione con Gesù, custodire la grazia di questo amore sovrabbondante che ci è donato, ci rende spontaneamente capaci di frutto abbondante.

AiBinews Terremoto Nepal

Emergenza Minori Nepal. “Un mondo, una famiglia”: come funziona il progetto di accoglienza interfamiliare di Ai.Bi. per salvare centinaia di bambini con l’aiuto delle famiglie italiane?

Primo obiettivo distribuire acqua e medicinali. Secondo step permettere ai sopravvissuti di avere un tetto e permettere di ritornare alla normalità, in un Paese dove da quattro giorni bere un bicchiere d’acqua potabile è un lusso; la corrente elettrica  è un privilegio riservato solo ad alcuni quartieri della capitale Kathmandu scampati alla devastazione; le strade sono ridotte a cumuli di macerie.

AiBinews

Primo Maggio “senza paura” a Lampedusa

 Dopo l’ultima strage dei barconi che puntualmente smuove le coscienze dei “grandi” della Vecchia Europa, l’operazione “Triton” ottiene nuovi finanziamenti.  A stabilirlo è il vertice straordinario europeo riunitosi lo scorso 23 aprile per discutere sulla questione emergenza migranti e su quella dell’accoglienza: circa 20 navi che affiancheranno la flotta italiana […]

AiBinews

“Don Carlo, ci dispiace che sei morto. Ora vivi felice e contento”

Martedì 28 aprile, alle ore 20, don Carlo Grammatica, fondatore e primo Assistente Spirituale di Amici dei Bambini ci ha preceduto nel “Regno dei cieli”. Quale miglior modo di annunciare questa notizia se non con la preghiera, semplice e spontanea, di un bambino adottato? “Bambini, questa sera Don Carlo è morto: diciamo una preghiera per lui!” E Naoufal , il più grande dei miei due nipotini adottivi così risponde all’ invito di mamma Valentina, la mia seconda figlia adottiva “Don Carlo, ci dispiace che sei morto. Vivi felice e contento”