Mese: Settembre 2016

Lettere al direttore

Ho due figli liceali e non posso fare viaggi più lunghi di 20/30 giorni: è un problema in ottica adozioni internazionali?

Vi scrivo per sottoporvi un problema che stiamo affrontando io e mia moglie in ottica adozioni internazionali. Abbiamo presentato la domanda di idoneità e siamo in attesa di responso da parte del Tribunale dei minori. Ci sono  due  aspetti  che ci fanno temere un esito negativo della nostra richiesta. – Risponde Cinzia Bernicchi (nella foto)

AiBinews Bambini in alto mare

Siria. Ad Aleppo 100 bambini morti in 5 giorni. Papa Francesco alle ong cattoliche: “Ognuno di noi può e deve farsi costruttore di pace”. Anche tu puoi donare un mattoncino del nuovo ospedale pediatrico di Ai.Bi.

Di fronte a un conflitto come quello siriano, che sta annientando un’intera popolazione, e in  particolare le sue generazioni più giovani, papa Francesco torna a denunciare “gli interessi oscuri e la violenza” che continuano a devastare il Paese mediorientale.

AiBinews

Roma. Emergenza Misna. Ai.Bi porta il dramma dei minori stranieri non accompagnati alla Camera dei Deputati: “Urge la giusta accoglienza: quella familiare”

Mentre in Parlamento prosegue l’esame del DDL a firma di Sandra Zampa relativo alle misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati, migliaia di bambini migranti e rifugiati continuano a sparire nel nulla, intere famiglie sono disgregate, in Siria proseguono i bombardamenti ed è in corso un olocausto silenzioso sotto gli occhi del mondo.

Bambini in alto mare Video & Fotonotizia

Tony Canto, l’autore di “A mare si gioca”: “Davanti alle immagini dei piccoli migranti, non restiamo impotenti: mandiamo un sms al 45507!”

E’ lui l’autore delle parole e della musica di “A mare si gioca”, la canzone interpretata da Nino Frassica che fa da colonna sonora allo spot della campagna Bambini in Alto Mare di Ai.Bi. Tony Canto sa bene che, di fronte alle immagini dei piccoli migranti che muoiono in mare, ci sentiamo tutti impotenti. Ma ci ricorda anche che, per fare in modo che nel mare i bambini non muoiano più, “un modo c’è: inviare, fino al 3 ottobre, un sms da 2 euro al numero 45507GUARDA IL VIDEOMESSAGGIO

AiBinews

Da Alessandria a Caserta: per la solidarietà il professor Dix si fa in due! Anche gli abiti usati rafforzano la lotta all’abbandono

Tra fine settembre e inizio ottobre il professor Dix dà il meglio di sé e si sdoppia. La simpatica mascotte del progetto “Mettiti nei miei panni – usati, lavati, donati” sarà infatti sia ad Alessandria che a Caserta. Da nord a sud, i giorni a ridosso del primo week end di ottobre saranno all’insegna della solidarietà e della cultura del riciclo.