Casa Pinocchio… dove i minori italiani e stranieri soli possono “sentirsi al sicuro”

Casa Pinocchio è un servizio di accoglienza residenziale per minori ed adolescenti lontani o allontanati dalle famiglie di origine con l’obiettivo di accompagnarli nel loro percorso di crescita. Sostienili anche tu!

Quanti sono i minori soli, senza un sostegno familiare, che per disperazione, a causa della guerra o della povertà raggiungono le nostre coste con la speranza di un futuro migliore?

Non parlano la nostra lingua, non hanno familiari ai quali appoggiarsi, un luogo o una persona amica dalla quale rifugiarsi per trovare un po’ di conforto.

Secondo i dati del Ministero degli interni, al 27 dicembre 2021 si trovavano in Italia, in totale 9478 minori non accompagnati.

Solo sulla Sea Eye, approdata a Trapani l’8 novembre scorso, VITA ci ricorda che erano in più di 200, e la Sea Watch, il Fatto Quotidiano annuncia che il 1° gennaio del nuovo anno ne ha condotti in Italia 167… Due singoli esempi di un fenomeno che non trova battute d’arresto e al quale occorre prestare attenzione per individuare la giusta chiave di approccio in termini di solidarietà e di accoglienza.

Adotta una famiglia in Italia. Sostieni i minori di Casa Pinocchio

Ai.Bi. da sempre chiede a gran voce di colmare l’attuale vuoto normativo presente in Italia per la tutela dei minori stranieri non accompagnati. È importante poter istituire per legge procedure che regolino l’affidamento internazionale, come anche corridoi umanitari, che permettano ai MISNA di viaggiare in sicurezza, con destinazione finale una famiglia italiana appositamente selezionata e formata.

Amici dei Bambini assieme alla cooperativa Aibc, in Italia, attraverso la Casa -Famiglia Pinocchio offre ai minori stranieri giunti in Italia soli, senza un sostegno familiare, un luogo sicuro in cui sentirsi protetti e “riprendere fiato” mentre iniziano a conoscere una nuova realtà ed apprendere una nuova lingua.

Casa Pinocchio è un servizio di accoglienza residenziale per minori ed adolescenti lontani o allontanati dalle famiglie di origine che hanno bisogno di un breve periodo di tempo per sedimentare il loro vissuto, con l’obiettivo di accompagnarli nel percorso di crescita e verso l’accoglienza in una famiglia affidataria che temporaneamente possa prendersi cura di loro.

Il suo nome è ispirato al mondo delle favole. Casa Pinocchio ha, infatti, come modello di riferimento, il burattino nato dalla penna di Collodi, espressione di quel bambino solo e senza famiglia che, nel percorso dall’adolescenza all’età adulta, riconosce la genitorialità in Geppetto.

Inaugurata nel marzo 2016, oggi Casa Pinocchio ospita un massimo di 8 minori italiani e stranieri di età compresa tra i 14 e i 17 anni, garantendo loro un ambiente familiare e protetto, grazie alla presenza di educatori h 24.

I minori accolti sono seguiti con Progetti Educativi Individualizzati che puntano a rispondere ai loro bisogni specifici.

Sostieni anche tu i giovani ospiti di Casa Pinocchio. Con 10 euro al mese puoi farlo!

Maggiori informazioni QUI

Sostieni Casa Pinocchio