Siria. Amira: “grazie al vostro aiuto ora ho più autostima e più fiducia nel futuro”!

Amira è tra le 122 donne capofamiglia ad aver ricevuto, grazie al sostegno a distanza una serra per la coltivazione di pomodori e ad aver iniziato a vendere il proprio raccolto!

Amira è una delle 120 donne capofamiglia siriane che, dal novembre 2020, Ai.Bi. sta supportando nel suo percorso di indipendenza economica ed autosostentamento. Grazie, infatti, al progetto per migliorare l’auto sussistenza e resilienza di donne vulnerabili nella provincia di Idlib, nel nord ovest della Siria, Amira ha ricevuto a febbraio una serra, semenze, utensili e una formazione professionale per gestire al meglio questi mezzi.

Ai.Bi. in partenariato con Kids Paradise ha offerto assistenza tecnica alle beneficiarie durante 8 mesi e le ha aiutate a commercializzare i loro prodotti.

In queste settimane, il nostro team sul campo ci ha mandato i primi dati relativi ai quindici giorni più produttivi della stagione, cioè quelli dal 1 al 15 agosto.

I numeri riportano un indotto derivante dalla sola coltivazione di pomodori pari a 131.657,00 TL ossia a 13.165,00 €, un risultato eccezionale, che ci riempie di gioia e di orgoglio.

Siria. Grazie al Sostegno a Distanza si conquistano risultati eccezionali!

Essendo le serre 122 e altrettante le famiglie, si calcola che l’introito mensile per famiglia, derivante dalla coltivazione di pomodori sia di 214 €. Soldi guadagnati in maniera indipendente e con tenacia che aumentano l’auto sufficienza di persone vulnerabili dipendenti da aiuti umanitari e pertanto anche autostima e fiducia nel futuro.

Un Sostegno a Distanza per le donne capofamiglia in Siria

Dal 2014, Ai.Bi. supporta le donne capo famiglia siriane, affinché possano provvedere ai bisogni dei loro figli in maniera autonoma e dignitosa.

Aiutaci anche tu a garantire un futuro migliore a queste famiglie martoriate da un conflitto decennale. Attiva un Sostegno a Distanza. Con 25 euro al mese, meno di un caffè al giorno, potrai sostenere i progetti di Ai.Bi. rivolti alle famiglie e ai bambini siriani più vulnerabili. Potrai seguire ogni mese l’evoluzione del progetto, iniziare a conoscere le storie delle nostre famiglie e dei loro bambini, condividerne le gioie, le sofferenze, le speranze… insomma diventerà, se lo vorrai, anche “il tuo progetto” e potrai così monitorare da vicino ogni progresso, grazie a costanti aggiornamenti.

Pensaci! Il tuo aiuto è davvero prezioso!

RICHIEDI INFO Oppure Attiva Adozione a Distanza