Ucraina. Il papà va al fronte. Vova entra in istituto. E ora chiede il tuo aiuto

Una guerra dimenticata lo ha portato lontano dalla famiglia, ma con l’Adozione a Distanza puoi restituirgli un’infanzia serena.

Vova è un bimbo di 10 anni che vive nell’istituto Volodarka, a Kiev, in Ucraina. Ha un fratellino di 11 anni, una sorella e un fratello più grande ed è ancora all’elementari, dove frequenta il terzo anno.

Il suo, a differenza di quello di tanti coetanei, sarà un Natale triste. Vova è una vittima innocente della guerra dimenticata d’Europa: la guerra del Dombass, nell’Ucraina orientale.  La guerra più sanguinosa combattuta in Europa dopo quella dei Balcani negli anni Novanta.

Il papà di Vova e suo fratello è stato arruolato al fronte, così la mamma, senza la possibilità di prendersi cura di loro, è stata costretta ad affidare i suoi figli all’istituto Volodarka, tenendo con sé solo la sorellina più piccola. Il fratello più grande, frequenta un liceo militare nella regione di Kiev.

Con l’Adozione a Distanza sarà possibile, da un lato, garantire a  Vova di ricevere l’assistenza necessaria e la possibilità di continuare a studiare, dall’altra, sostenere la madre affinché possa prendersi adeguatamente cura della sorellina più piccola ed essere seguita in un percorso di reinserimento in famiglia degli altri suoi figli.

Vova sogna solo di tornare a casa e abbracciare la sua mamma.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA