Mese: Marzo 2012

AiBinews

Quando un figlio, arriva dal proprio Paese d’origine

Victor, adottato in Italia da genitori albanesi come lui, che vivono e lavorano da tempo in Piemonte, tiene al Milan. Elena, accolta dalla zia, è russa e vuole fare la stilista. Per entrambi ha vinto la tenacia dei genitori. Quelle pecore al pascolo, quei campi brulli e le colline che circondano Sant’Albano Stura, piccola comunità agricola di 1.200 anime, nel cuore del Cuneese, sembrano proprio il ritaglio d’un paesaggio albanese. LEGGI TUTTO…

Lettere al direttore

Essere padre e madre non ci rende già idonei per aprire una Casa Famiglia?

Cara Ai.Bi., Siamo Costanza e Mario, una coppia felicemente sposata da 23 anni. Abbiamo cresciuto con sacrifici e amore i nostri 4 figli e l’ultimo si appresta ora a lasciare la nostra casa per trasferirsi a Berlino per lavoro. Il nostro desiderio sarebbe quello di aprire una Casa Famiglia ma ci hanno parlato di un lungo percorso di preparazione e formazione ( Risponde Valentina Bresciani, in foto). LEGGI TUTTO…

AiBinews

Moldova, adozioni nazionali: firmato accordo tra Ai.Bi., Ministero del Lavoro e della Protezione Sociale della Famiglia e i Consigli Distrettuali

In data 29 Marzo 2012, Il Ministero del Lavoro e della Protezione Sociale della Famiglia, Ai.Bi. Moldova ed i Consigli Distrettuali, hanno firmato un accordo di collaborazione per l’implementazione dei provvedimenti della Legge no. 99 del 28 maggio 2010 sul regime giuridico dell’adozione. I documenti sottoscritti oggi sono volti a coprire le necessità formative che, da ora in poi, perverranno dai Consigli distrettuali del paese (attualmente 25). LEGGI TUTTO…