Mese: Gennaio 2016

AiBinews

Family day. “Voglio una mamma e un papà!” Il forte grido delle famiglie di Amici dei Bambini riempie il Circo Massimo.

Al di là delle solite dispute sui numeri tantissima gente è giunta il 30 gennaio 2016 a Roma, al Circo Massimo con ogni mezzo, da ogni regione d’Italia. Tra queste grande e qualificata la partecipazione delle famiglie di Ai.Bi., Amici dei Bambini: ogni gruppo regionale, guidato dai rispettivi coordinatori, ha testimoniato così da che parte è giusto stare: dalla parte dei bambini. Genitori e figli di Ai.Bi. provenienti da tutte le regioni di’Italia  sono state così testimoni di accoglienza in piazza a Roma e hanno ribadito il loro “no” alla legge sulle unioni civili e “sì” al diritto di ogni bambino ad avere una vera famiglia.

Lettere al direttore

Adozioni internazionali. Assicurazione sanitaria: solo per noi o anche per i bambini?

Siamo una coppia adottiva che, dopo mille peripezie, è finalmente pronta alla partenza. Tra pochi giorni voleremo alla volta del Sud America per andare a prendere i nostri due bellissimi figli adottivi. In questi giorni, dedicati agli ultimi preparativi, non abbiamo ancora avuto modo di preoccuparci dell’assicurazione sanitaria. – Risponde Cinzia Bernicchi (nella foto)

AiBinews

Adozione internazionale. Russia. “Ricorderemo sempre la sua espressione quando ci ha visti: ‘Ah, ma allora siete tornati davvero!’ “

I bambini capiscono la differenza dal primo incontro – raccontano Anna e Fabio – cominciano a rafforzare  la fiducia nella famiglia che ha mantenuto la promessa. Ricorderemo sempre la sua espressione quando ci ha visti: è entrato serio ma l’angolo della bocca sorrideva, come dire… ‘ah, ma allora siete tornati davvero!

Dal Forum

Rimborsi: la Cai non segue un ordine cronologico!!!

Ciao a tutti, questa mattina ho provato anch’io a telefonare alla Cai, dove mi hanno detto ingenuamente una cosa incredibile: le pratiche sono state spacchettate e distribuite a società esterne che le stanno trattando anche senza rispettare l’ordine cronologico di arrivo delle domande. “Eh, sa due coppie hanno presentato domanda nello stesso momento, una è stata rimborsata e l’altra no…”. Anche se mi hanno rassicurato -? Sulla base di che cosa?- mi sembra un procedimento se non irregolare, almeno singolare…se qualcuno ha delle idee a proposito…

AiBinews

Family Day. La voce dei figli adottivi. Marco Carretta: “Da bambino abbandonato attendevo una mamma e un papà, non due persone qualsiasi. Non perdiamo la cultura dell’adozione!”

“La possibilità di adozione per le coppie omosessuali? Una questione sulla quale, più che il parere di noi adulti, sarebbe necessario sentire quello dei figli”. Una considerazione ricorrente, questa, in molte delle interviste rilasciate nei giorni scorsi ad Aibinews dai coordinatori regionali dei vari Gruppi di Famiglie Locali di Amici dei Bambini in vista del Family Day. A dare voce a quei figli, il cui parere i genitori adottivi hanno più volte invocato, è Marco Carretta, coordinatore nazionale degli Ai.Bi.Giovani, alla vigilia della grande manifestazione romana di sabato 30 gennaio in difesa della famiglia e dei diritti dei bambini.

AiBinews

Sostegno a distanza Nepal. Al Centro Paani i bambini imparano…ad essere bambini, a giocare, a cantare e a scrivere. I piccoli grandi miracoli del Sad.

I bambini del Centro Paani in pochi mesi imparano a scrivere, ad esprimere i propri sentimenti ed emozioni, ricevono cure e attenzioni, imparano l’esistenza di regole e l’importanza di rispettarle. ‘Scoprono’ soprattutto la possibilità di essere se stessi, la spensieratezza del gioco, della condivisione e della sicurezza. Piccoli grandi miracoli del Sostegno a Distanza Nepal.

AiBinews

Gesù cacciato dalla sua città inizia il suo cammino

Oggi la Parola di Dio si presenta a noi particolarmente ricca. Ci sono tre letture, più il salmo responsoriale, ricche e belle. Ciascuna meriterebbe di essere meditata con attenzione! Nella prima lettura abbiamo proclamato una parte dell’inizio del libro del grande profeta Geremia, un uomo straordinario, che visse in un periodo molto difficile della storia del popolo di Israele.