Mamma: l’abbraccio indelebile che non ti lascia mai. Intervista ad Alan Zeni

L’artista lodigiano ha collaborato con Ai.Bi. per una Festa della Mamma solidale e speciale

L’illustrazione del disegnatore Alan ZeniMAMMA è l’abbraccio indelebile che non ti lascia mai”, simbolo dell’accoglienza che non si ferma, è lo speciale regalo solidale che con Ai.Bi. – Amici dei Bambini sarà possibile donare per la Festa della Mamma.

Alan Zeni, artista, fotografo e giornalista lodigiano, è un personaggio poliedrico, noto per la pubblicazione della trilogia “I Baci di ZA”. Ma è, anche e soprattutto, un padre di famiglia alle prese, come tutti i papà, con la quarantena forzata dall’emergenza Coronavirus, a cui il progetto si lega.

“Con Ai.Bi. – spiega – ci siamo sentiti per un progetto di raccolta fondi che servisse anche a ricordare, soprattutto in questo momento, quanto sia importante la famiglia. Il progetto illustrato parla di un abbraccio, che, per le famiglie in difficoltà, come nel caso di una mamma fragile e sola con il proprio bambino, può essere l’abbraccio che questa organizzazione dona loro, aiutandole a risollevarsi. In questo abbraccio una mamma e un figlio crescono insieme, imparando ad affrontare le difficoltà della vita”.


Un abbraccio per la Festa della Mamma e quei due mesi di lontananza

La mamma, per l’artista, è davvero una figura importante e sentita. “Ho una mamma che non vedo da due mesi ed è difficile perché, nonostante io abbia quarant’anni, la mamma è sempre la mamma. Poi ho una moglie che è a sua volta mamma, il ruolo di una madre è quello di una figura che ci segna per tutta la vita”.

Inevitabile chiacchierare di come, per una giovane famiglia, siano trascorse le giornate durante i due mesi di chiusura totale del Paese a causa dell’emergenza sanitaria. “La giornata in casa – racconta – tra lavoro e cura del proprio figlio, è sicuramente complessa, ma c’è da dire che in parte è stata anche una benedizione, perché ci ha consentito di riscoprire l’importanza di molte cose. La vita a volte ci mette di fronte a delle prove che però ci aiutano a comprendere quali siano le cose che contano davvero”.

Anche tu, con una donazione, puoi regalare il disegno di Alan Zeni per celebrare la Festa della Mamma. Ecco come: https://www.aibi.it/lp/festa-della-mamma/